Pagine

Translate

lunedì 21 gennaio 2013

Partiamo dall'inizio


Uno degli aspetti più piacevoli del nostro lavoro (uno dei tanti, a dire il vero, perché il nostro lavoro ci piace davvero molto) è la possibilità di curiosare tra le diverse case editrici che pubblicano libri per bambini.
Da qualche tempo abbiamo una motivazione in più per scegliere con cura tra queste case editrici. Le Pollicine stanno per arrampicarsi (il termine è davvero appropriato!) in una nuova avventura, ma partiamo dall'inizio.





Abbiamo scoperto diverse case editrici, attraverso i libri, ed abbiamo imparato a riconoscerle e ad apprezzarle. Nelle ultime settimane abbiamo avviato con alcune di loro anche un confronto, e la prima cosa da sottolineare è che ne siamo rimaste piacevolmente sorprese. Dietro un bel libro, curato, ci sono persone che lavorano seriamente e con passione, e che considerano i propri libri quasi fossero figli. Li pensano con amore, li coltivano con gioia, li allevano con pazienza e cura infinita ed, infine, li lasciano andare nel mondo, alla portata di quanti vorranno amarli quanto loro.






















Topipittori, Donzelli e Babalibri. Queste sono le prime case editrici che vogliamo presentare. Di tutte quelle con cui ci siamo messe in contatto abbiamo un "pezzo forte" che abbiamo usato nelle scuole materne o nelle scuole. La nostra scelta, perciò, non è casuale!
Dei Topipittori parliamo spesso, complice il corso che abbiamo appena terminato su come costruire libri. Il loro albo illustrato "Gli uccelli" è poesia! Ed alcune insegnanti, dopo una nostra interpretazione del testo, lo hanno utilizzato per un percorso didattico.
Donzelli è una casa editrice che pubblica bellissimi libri per bambini. "Il segreto di Garmann" e "L'opossum che invece no" sono solo due tra i libri preferiti dei piccoli utenti del primo ciclo della scuola primaria.
Babalibri c'è sempre nel nostro biblioburro. Pubblica ottimi albi illustrati. L'ultimo con cui abbiamo catturato i bambini è stato "Sono io il più forte!" riedito ma sempre moooltoo divertente.
Queste sono solo alcune di quelle; vi avevamo anticipato che l'arrampicata è di quelle serie, vero? Ci stiamo preparando....

Nessun commento:

Posta un commento