Pagine

Translate

venerdì 22 giugno 2018

Biblioburro: Un elefante sullo zerbino





Proprio così: un elefante sullo zerbino è ciò che trova Erica il mattino del suo decimo compleanno. Il regalo, totalmente inaspettato, le arriva dallo zio Jeff, unico parente che le è rimasto e con cui vive, anzi viveva fino a due anni prima; l’uomo infatti, ornitologo di professione, è partito alla ricerca di uccelli speciali e la bambina non ne ha più saputo nulla. Ecco dunque che lo zio si fa risentire con una cartolina e con… un elefante indiano!
Erica capisce presto che la vita con quel grosso pachiderma in una casa piccola, e soprattutto senza soldi, sarebbe impossibile e comincia a pensare a come risolvere la situazione. Inizialmente chiede soldi a chi vuole vedere l’elefante e le cose paiono andare molto bene, ma un giorno una signora si presenta a casa sua sostenendo che non è possibile tenere in casa un elefante senza un permesso e che manderà un furgone a portarlo via. La bambina decide allora di nasconderlo nella casa della vicina e qui cominciano i guai seri.
Il primo libro per bambini di Sylvia Bishop, che è anche attrice comica e co-fondatrice del duo d’improvvisazione teatrale Peablossom. Una storia per lettori a partire dai sette anni che racconta, anche attraverso le illustrazioni in bianco e nero di Ashley King, il profondo legame che è possibile instaurare con un animale, purché ci sia rispetto ed affetto. Alla fine del libro si trovano alcune curiosità ed informazioni utili sugli elefanti, proprio a dimostrazione che bisogna essere preparati per una convivenza rispettosa e pacifica per tutti.
La collana Il battello a vapore della casa editrice Piemme sul sito www.leggendoleggendo.it offre interessanti spunti di lavoro e diversi materiali pronti agli insegnanti, per promuovere un confronto nazionale, favorendo lo scambio di idee ed attività per la lettura a scuola.
Qui una recensione completa.

Un elefante sullo zerbino
Testo di Sylvia Bishop
Illustrazioni di Ashley King
Traduzione di Loredana Serratore
Piemme
2018
da 7 anni

Nessun commento:

Posta un commento