Pagine

Translate

lunedì 4 giugno 2018

Biblioburro: I fiori della piccola Ida



I fiori della piccola Ida è uno tra i racconti meno conosciuti di Hans Christian Andersen, riproposto dalla casa editrice Edizioni Corsare con la traduzione di Daniela Iride Murgia, autrice non solo del testo ma anche delle splendide illustrazioni. Il risultato è un binomio perfetto tra testo e immagine: la poesia, la curiosità e il potere della narrazione viaggiano parallelamente tra le pagine; la minuzia e l’accuratezza dei particolari, l’eleganza del tratto e la scelta della tavola cromatica si sposano perfettamente con il testo delicato e a tratti onirico. Anche il formato rende la giusta ariosità alle pagine: una buona mediazione tra l’albo illustrato classico e il formato narrativo, con la copertina rigida, comodo da tenere in mano e da sfogliare. Una fiaba magica dove il confine tra realtà e sogno scompare e lascia il posto alla curiosità e ad un mondo a misura di bambino. Non a caso a rispondere alla domanda della piccola Ida è un giovane studente che ama ritagliare figure di carta, un bambino che racconta ad una bambina, cosa c’è di più magico? Gli adulti compaiono sporadicamente a screditare le parole del giovane, a cercare di riportare i bambini con i piedi per terra, come se sognare fosse solo una perdita di tempo, senza però ottenere alcun risultato perché il potere delle storie è più forte della realtà. Un bellissimo racconto da leggere a voce alta, per sognare insieme prima di andare a dormire. 
Qui una recensione completa.

I fiori della piccola Ida
Da una fiaba di Hans Christian Andersen
Illustrazioni di Daniela Iride Murgia
Edizioni Corsare
2018
da 6 anni

Nessun commento:

Posta un commento