Pagine

Translate

mercoledì 7 febbraio 2018

Biblioburro: Qualcosa di speciale






"Mi chiamo Demis, ho undici anni e faccio la quinta. Sono sempre stato un po' grosso credo, anche se da piccolo non ci facevo proprio caso, per me ero normale."











Demis racconta la sua vita: i genitori che lavorano tutto il giorno in pizzeria e non hanno tempo di stare con lui, le sue amicizie, i giri in bicicletta e le partite di pallone, la scuola e gli insegnanti, e parla anche del suo amico Bruno, che ha una situazione familiare molto difficile e che ad un certo punto gli farà del male. Attraverso la sua voce narrante lo seguiamo per un anno, scoprendo la sua difficoltà ad esprimere i sentimenti e le delusioni, ma anche la sua capacità di saper leggere i comportamenti delle persone, adulti compresi, con cui deve rapportarsi.

Qualcosa di speciale
Antonella Giacon
Edizioni corsare
2017
da 10 anni



Nessun commento:

Posta un commento