Pagine

Translate

martedì 31 ottobre 2017

BIblioburro: La casa degli oggetti scomparsi






"Oggi il nonno ha promesso di portare i nipotini al parco. 
Ma ha bisogno di un po' di aiuto per prepararsi. Perché ha perso alcune cose."










Con Wonderland avevamo accennato ai trucchetti per avvicinare i preadolescenti  poco lettori ai libri. La casa degli oggetti scomparsi funziona con i bambini che non si accontentano semplicemente di leggere (o farsi leggere) un albo.
E' un libro-gioco, ma non di quelli con pagine da colorare o scrivere, non di quelli alla Tullét interattivi in cui la creatività prende magicamente il sopravvento.
La trama è molto semplice, il nonno vuole uscire con i nipotini ma prima deve cercare degli oggetti (calze, scarpe, occhiali...) che ha sbadatamente sparpagliato per casa. Non sa dove gli ha messi, l'unica certezza sono le stanze in cui si trovano; per questo chiede aiuto ai due bambini che felici lo aiutano in questa caccia al tesoro.



Le cose però non sono così semplici: in ogni stanza tutto ha un unico colore (a volte due) e gli oggetti che la riempiono sono davvero tanti, di tutte le forme e fattezze. Caso vuole che anche gli oggetti da ricercare abbiano lo stesso colore.



B.B. Cronin è un illustratore originario di Dublino che ha collaborato con diverse testate giornalistiche. Le tavole di questo bellissimo albo sono da guardare e riguardare. Ogni volta si trovano oggetti diversi (e a volte non si riescono a trovare quelli richiesti), ogni stanza è curata nei minimi particolari. E' difficile andare avanti e girare pagina senza prima aver "portato a termine la missione". Ammetto che la prima volta che l'ho sfogliato non sono riuscita a trovare tutto, nemmeno con l'aiuto che viene fornito nella pagina successiva, dove vediamo il nonno con l'oggetto ritrovato. Solo con molta calma e l'aiuto di altri occhi attenti sono finalmente arrivata alla fine...ma ci siamo davvero divertiti a fare questa caccia al tesoro.
Un albo da leggere e da guardare (e riguardare) senza stancarsi mai. Sicuramente da regalare.
L’albo è stato premiato con la Medaglia d’oro dalla Society of Illustrators di New York.

La casa degli oggetti scomparsi
B.B. Cronin
traduzione di Sara Ragusa
Terre di Mezzo
2017
da 4 anni

Nessun commento:

Posta un commento