Pagine

Translate

martedì 7 marzo 2017

Febbraio negli asili


Essere o non essere? Per i bambini non è per niente un problema. Anzi! Alle domande: "Avete mai giocato al gioco del facciamo che?" oppure "Secondo voi cos'è questo pezzo di stoffa?", le risposte sono state tante, piene di fantasia e di esperienze di vita vissuta (seriamente!). 



Perciò un pezzo di stoffa non si limita ad essere, come nella storia, un cappello, una sciarpa, un mantello, una gonna o una coperta, ma diventa una vela di una nave, una lente di un occhiale, una fetta di pizza e persino un segnale stradale.


Con Facciamo che di Orecchio Acerbo abbiamo scoperto che ci sono mamme mooolto pazienti. Che poi, sarà vero? Oppure i nostri piccoli ascoltatori in fondo non sono poi così combinaguai...



Ecco, questa nuova storia di Minibombo ha creato un certo scompiglio tra i bambini. Chissà perché in ogni gruppo in cui l'abbiamo letta c'era sempre qualcuno che si ostinava a vedere sotto il cappello... una formica! Ma la formica non c'è! Ci sono tanti altri animali, uccelli ed insetti, ma niente formiche! Persino in testa all'elefante ci stava bene una formica. Così, per rilassarsi un po', ha detto qualcuno. Rilassarsi fa bene, buon per la formica!

Ma che roba è?
Stephane Servant, Cecile Bonbon
Traduzione Rita Dalla Rosa
Terre di mezzo
2016
da 4 anni

Facciamo che
André Marios, Gérard Dubois
Traduzione di P. Cesari
Orecchio Acerbo
2016
da 4 anni

Chi c'è sotto il cappello?
Elena Galloni
Minibombo
2016
da 4 anni

Nessun commento:

Posta un commento