Pagine

Translate

mercoledì 1 marzo 2017

Biblioburro: Lea e l'elefante




Lea è una principessa. Vive in un magnifico palazzo, possiede mille cose speciali e può avere tutto ciò che desidera. La sua camera è enorme, con giochi di ogni genere, eppure la bambina è annoiata e triste. Un giorno riesce a parlare con un elefante che da tempo spiava dalla sua finestra e a diventarne amica. Lo porta a casa, gli offre cibo e giochi, gli mostra i suoi tesori e cerca di stupirlo, ma ad un certo punto l’elefante chiede di poter tornare all’aperto dai suoi amici.
Una bambina ed un elefante: due esseri tanto diversi che l’amicizia tra loro potrebbe apparire impossibile. Lei è piccola, elegante, bellissima; lui sguazza nel fango, vive nei prati, è ingombrante. 
Una fiaba per raccontare che non occorrono doti speciali per essere apprezzati da qualcuno e che l’amicizia è un sentimento che può colmare ogni tristezza.
Che albo! Un formato verticale molto grande, perfetto per rendere piena giustizia alle illustrazioni e alle parole della giovane autrice coreana Kim Sena, qui al suo secondo albo dopo Renna Bianca, pubblicato sempre per Orecchio acerbo.

Qui una recensione completa.

Lea e l'elefante
Kim Sena
Traduzione Rosa Chefiuta & Co
Orecchio acerbo
2017
da 5 anni

Nessun commento:

Posta un commento