Pagine

Translate

mercoledì 18 gennaio 2017

Mercoledì al cubo (24): Chiedimi cosa mi piace



"Chiedimi cosa mi piace.
Cosa ti piace?
Mi piacciono i cani.
Mi piacciono i gatti.
Mi piacciono le tartarughe.
Mi piacciono le anatre.
Le anatre in cielo? o le anatre in acqua?
Mi piacciono le anatre in cielo.
No, nell'acqua. Mi piacciono tutte e due.
Che altro ti piace?
Mi piacciono le rane.
mi piacciono le rane che nuotano.
E le rane che saltano."




Circondati da un paesaggio (finalmente) bianco e silenzioso, con il cubo di gennaio facciamo un tuffo nel colori dell'autunno, quelli che Suzy Lee dipinge con un vortice di rosso, giallo e arancione nello splendido libro di Bernard Waber.
La storia racconta una passeggiata al parco che padre e figlia compiono in una bellissima giornata autunnale. Il libro inizia già dal frontespizio, con il papà che indossa un berretto blu e la bambina un cappottino rosso. Un salto dalle scale e il titolo ci catapulta nel parco.




Chiedimi cosa mi piace.

E' quanto chiede la bambina al papà, all'improvviso. Una domanda che non è una domanda, piuttosto la necessità di interagire con l'adulto, in modo non convenzionale. E il papà subito si presta al gioco iniziato dalla figlia, senza chiedere ulteriori spiegazioni.


Cosa ti piace?

La piccola, visibilmente felice della complicità paterna, dà il via ad un magnifico gioco-dialogo che cresce man mano che si girano le pagine: nelle parole, nelle espressioni, nei movimenti. Persino l'autunno, con i suoi colori e con le sue foglie danzanti, partecipa a questa danza di parole tra padre e figlia. 



Il dialogo si fa sempre più intimo, entrano in scena anche i ricordi, i gusti personali, i sentimenti. Aumenta l'intimità, le parole saltano e ballano e mani e piedi non riescono a non seguire questo ritmo: si muovono, si alzano, le mani raccolgono le foglie. 



La natura stessa partecipa a questo entusiasmo crescente: la fontana zampilla, le farfalle colorano lo spazio, le foglie volteggiano portando ventate rosse e gialle. 



Il libro è piaciuto moltissimo ai bambini che, come la piccola protagonista, non vedevano l'ora di poter esprimere le loro gioie.

"Cosa vi piace?", ha chiesto loro la maestra Marta.
















La versione di ApeDario
La versione di ScaffaleBasso

Chiedimi cosa mi piace
Bernard Waber, Suzy Lee
traduzione di Davide Musso
Terre di Mezzo
2016
da 3 anni

Nessun commento:

Posta un commento