Pagine

Translate

lunedì 24 ottobre 2016

Biblioburro: Io sono drago





Ciao! Quel terribile drago che vedete si chiama Alice. Ma Alice era un bambina prima... com'è possibile che una bimba dolce e carina si sia potuta trasformare in un drago terrificante?













Un enorme drago verde con la cresta rossa deve difendere la principessa mamma dall'arrivo del cavaliere papà. Non permetterà mai che venga liberata!


E i nonni? Quelli il drago Alice li ha mangiati anni fa, le loro ossa se ne stanno ferme ferme sul tappeto della sala. Il drago combatte e difende la sua principessa, ma a lungo andare i nonni si stancano di stare sdraiati per terra e anche la mamma si annoia a fare la prigioniera. E allora tutto cambia! Il nonno diventa la principessa, la nonna il terribile drago e Alice? La torre!


Il gioco dell'imitazione e della personificazione in personaggi o animali è forse uno dei giochi più belli che fanno i bambini. La fantasia crea ponti verso mondi immaginari dove poter vivere fantastiche avventure.

Io sono il drago
Grzegorz Kasderpke, Emilia Dziubak
Traduzione di Aneta Kobylanska
Sinnos
2016

da 5 anni

Nessun commento:

Posta un commento