Pagine

Translate

martedì 17 maggio 2016

Biblioburro: Un mare di tristezza




Con un titolo così, devi riguardare bene la copertina per accertarti che la casa editrice sia proprio quella. Perché se c'è una parola che non fa rima con Minibombo, quella è proprio la parola "tristezza"! E poi apri il libro ed inizi a leggere e mentre la lettura prosegue tu ti prepari, perché sai, ne sei assolutamente sicura, che qualcosa capiterà. E' il cosa che non puoi immaginare!
Vi basti sapere che ci sono tanti pesci differenti e pure una tartaruga. Sì, avete letto bene: una tartaruga! 
Bellissimo giocare con i diversi aggettivi legati alla tristezza dei rispettivi personaggi in una lettura a voce alta.

Un mare di tristezza
Anna Ludica, Chiara Vignocchi, Silvia Borando
Minibombo
2016
da 3 anni

Nessun commento:

Posta un commento