Pagine

Translate

giovedì 12 maggio 2016

Biblioburro: Dieci lezioni sulla poesia, l'amore e la vita



"PRIMA DI COMINCIARE...
Avete tra le mani un libro che, nelle intenzioni del suo autore, ha una vita che ne vale due.
C’è una storia, che potrete conoscere e amare, sfogliando le sue pagine. È una vicenda che si può leggere in solitudine oppure insieme ad altri, a casa come a scuola.
Ma c’è anche un luogo -virtuale ma accogliente- in cui i lettori che hanno voluto bene ai personaggi di Dieci lezioni sulla poesia/amore/vita possono ripercorrere -con l’aiuto dei loro insegnanti- l’esperienza della scoperta della poesia.
Basterà aprire il link:
per fare direttamente tutte le attività che i protagonisti del libro sperimentano in compagnia del loro maestro-poeta e diventare un po’ protagonisti e molto poeti, anche voi."




Lo ammetto, mi sono sentita come Marion quando mi sono trovata questo libro fra le mani: titubante e non del tutto convinta. L'ho sfogliato velocemente, ho letto qualche parola qua e là. E' stato un avvicinamento strano, perché graficamente è perfetto, e dunque mi chiedevo cosa c'entrassero quelle scritte rosse all'interno: LEZIONE... non sarà un manuale?
E poi l'ho letto. Ed è successa quella magia che solo un libro può fare: ribaltare tutto. Questo è il potere dei libri!
Marion e Kevin si ritrovano (forzatamente) a fare un laboratorio di poesia, all'interno del campo estivo. Kevin, ragazzo tranquillo e sensibile, ha una gamba ingessata perciò per inerzia accetta di partecipare agli incontri anche se svogliatamente; Marion al contrario è la classica ragazzina ribelle, piena di rabbia verso tutto e tutti che fino alla fine cercherà orgogliosamente di mantenere la sua posizione di "nonmenefreganiente".
I due sono convinti che quella sarà l'estate più noiosa di tutte, ma basteranno pochi giorni per smentire questa convinzione.
Simon, il loro insegnante, è un poeta e attraverso una serie di esercizi ed esperimenti riuscirà ad insegnare ai ragazzi cos'è una poesia, come si legge e soprattutto come si scrive.

Un testo non solo per ragazzi (da 12 anni) ma anche per insegnanti e, perché no, per se stessi.
Dieci lezioni, dieci esercizi per "tirar fuori" ciò che abbiamo nella testa, nel cuore e nella pancia. Una poesia nasce dal nulla, da frasi ricordate, da immagini impresse nella mente.
La poesia è un ottimo esercizio per stimolare la creatività, per superare l'imbarazzo (leggere una propria poesia non è per niente facile), per integrarsi e creare legami speciali.

Bernard Friot si dimostra ancora una volta un autore completo e decisamente versatile. Un testo prezioso per chi insegna, una storia divertente, curiosa e un pizzico romantica per gli adolescenti che hanno voglia di stupirsi. All'interno, se non bastasse tutto ciò che Friot insegna, si trovano numerose note bibliografiche.

E date un occhio al link riportato sopra, ne vale la pena!

Dieci lezioni sulla poesia, l'amore e la vita
Bernard Friot
traduzione di Janna Carioli
Lapis
2016
pp. 177
da 12 anni

Nessun commento:

Posta un commento