Pagine

Translate

martedì 19 aprile 2016

Biblioburro: Ricordati del gatto!



"Il signore e la signora Frettini erano di fretta. Erano sempre di fretta, ma quella mattina avevano più fretta del solito. Era la fretta più frettolosa che avessero mai avuto.
Fecero colazione in fretta.
Uscirono dal bagno in fretta.
Fecero tutto in fretta."














Non ha fretta, invece, il povero Henry, che aspetta di essere "preso in consegna" dai suoi genitori frettolosi, che però se ne vanno dimenticandoselo. E adesso, che fare? Henry è troppo piccolo per andare a scuola da solo e troppo piccolo per rimanere a casa da solo. Per fortuna a far parte della famiglia Frettini c’è anche Tigre, un gatto a strisce assai sveglio, che non ci pensa due volte e uscendo di fretta (pure lui), rincorre il signor Frettini e lo blocca prima che salga sull’autobus. La situazione si risolve nei migliori dei modi… oppure no?
Il povero Henry si ritrova ad essere, suo malgrado, parte di un mondo che “non ha tempo da perdere” e quando si scopre dimenticato a casa da solo non sa proprio cosa fare. Michael Rosen dà al gatto il ruolo dell’eroe. A quel gatto che se ne sta per i fatti suoi, che ha il nome della sua ciotola, che riceve carezze frettolose tutti i giorni. Le illustrazioni in bianco e nero dell’inconfondibile Tony Ross completano ed arricchiscono la storia e delineano in modo ironico la famiglia Frettini e il gatto Tigre, leggermente in sovrappeso, in netta contrapposizione con la famiglia scattante e sempre in movimento in cui si trova a vivere. Una storia da leggere tutta d'un fiato!
Qui la recensione completa

Ricordati del gatto!
Michael Rosen, Tony Ross
Traduzione di Daniela Gamba
Feltrinelli kids
2016
da 8 anni

Nessun commento:

Posta un commento