Pagine

Translate

martedì 29 marzo 2016

Biblioburro: La paura del mostro



"Taddeo sei proprio adorabile" dice sempre la mamma.
E' vero che sono adorabile.
E anche molto carino.
Un amore di bambino.
Mi piace, la sera, quando la mamma mi legge una storia.
Mi piacciono molto i suoi baci per dirmi buonanotte. E' così dolce.
Non mi piace per niente, invece, quando mi ritrovo solo al buio perché sento sempre dei rumori strani."







Il buio, si sa, produce una serie di terribili rumori e la maggior parte si genera sotto il letto. Taddeo non è diverso dagli altri bambini...anche da lui, appena la mamma spegne la luce, si sentono strani rumori.
E ad un tratto il terribile mostro appare ai piedi del letto e fa le boccacce, tira il naso, pizzica il sedere, picchia con il cuscino. E' una notte tormentata e difficile quella di Taddeo, per fortuna che poi, ad un certo punto, il mostro se ne va e lui può dormire tranquillo fino.

Ci piace tanto Mario Ramos, perché è divertente, pieno di colore, spiazzante e versatile. Abbiamo letto i suoi libri a bambini di tutte le età e funzionano! con grandi e piccini. Ridono anche gli adulti perché le sue storie non sono mai banali e presentano personaggi buffi ma coraggiosi. 


Un plauso alla casa editrice Babalibri che ci ha fatto innamorare di questo bravissimo autore purtroppo scomparso.


La paura del mostro
Mario Ramos
traduzione di Tanguy Babled
Babalibri
2016
da 3 anni

Nessun commento:

Posta un commento