Pagine

Translate

mercoledì 30 marzo 2016

Biblioburro: Billy



"Per Billy oggi è un gran giorno!
Stamattina ha perso il suo primo dentino.
Ed è anche diventato il nuovo sceriffo della città di Cactus Valley.
In effetti è un po' giovane per fare lo sceriffo, ma sarà sicuramente all'altezza."












È così bello Billy, con la sua stella e il cappello nuovo di pacca! Passeggia sicuro per le strade della città, sfoderando il suo nuovo sorriso.
Ma i guai cominciano quando il piccolo sceriffo tenta di fermare dei banditi che stanno facendo una rapina in banca. La zeppola, causata dal buchino tra i denti, rende la sua parlata un po'...buffa. 


Forse per i banditi è tanto buffa, perché non prendono sul serio l'avvertimento di Billy, anzi, ci ridono su! La credibilità del nuovo sceriffo rischia di essere messa alla dura prova, ma Billy non si lascia intimorire. Purtroppo però tutta Cactus Valley non riesce a capire questo strano tigrotto che scambia la s con la f.


L'autostima di Billy cade sempre più giù, e mentre lo sceriffo si chiude se stesso la città si riempie di malviventi. Se lo sceriffo non c'è i banditi ballano!
Sarà Jack Cornolungo, il più temuto tra tutti i banditi, a ridare (suo malgrado) uno sceriffo a Cactus Valley.


Un albo che incanta dalla copertina (l'abbiamo utilizzata per una cosa, ma questa è un'altra storia!) e che si presta benissimo ad una lettura ad alta voce. La zeppola di Billy è davvero buffa, ma il suo coraggio e la sua pistola a tappo sapranno riscattare questo cucciolo che non ha paura di crescere.
QuentinGréban ha ottenuto numerosi riconoscimenti fra cui il prestigioso premio St-Exupéry.

Billy
Quentin Gréban
LO edition
2016
da 4 anni

Nessun commento:

Posta un commento