Pagine

Translate

martedì 31 marzo 2015

Biblioburro: Bee Bee





















ATTENZIONE! Contiene tracce di scherzi
Meno male che lo dichiarano fin dalla copertina: il libro contiene "tracce di scherzi". E che scherzi! Bee Bee è la pecora protagonista della storia, annoiata e sola, fino a quando compare il tacchino Tontolino... e lo scherzo di Bee Bee sarà alquanto pesante e puzzolente! 
Un libro perfetto per una lettura a due voci, con due buffi protagonisti che hanno avuto molto successo in Germania, in Francia e in Australia. 
Per sapere quale sarà la vendetta di Tontolino potete leggere Adoro la limonata... ma siamo poi così sicuri che sarà il tacchino a vendicarsi?

I libri ci hanno fatto subito pensare ad altri due protagonisti simpatici e molto spassosi, che abbiamo fatto conoscere a moltissimi bambini.

Bee Bee la pecora astuta
Mark e Rowan Sommerset
Valentina edizioni
2015
pp. 32
da 5 anni

Adoro la limonata
Mark e Rowan Sommerset
Valentina edizioni
2015
pp. 32
da 5 anni

lunedì 30 marzo 2015

Biblioburro: Lettori si cresce


"Noi siamo i tuoi genitori e dobbiamo lavarti, nutrirti, farti sentire amato e al sicuro. E poi dobbiamo leggerti delle bellissime storie. Ce ne vorrà una diversa ogni sera, salvo ripeterla quando lo chiedi con insistenza. Dovremo giocare con la tua curiosità, scherzando, prendendoti in giro, finché non chiederai di leggere da solo. Ma noi non ti lasceremo solo: ti ascolteremo leggere come se ci stessi facendo un favore. Ci fingeremo sorpresi, spaventati, divertiti. Tutto per merito tuo che leggi. Faremo un po' per uno se sei stanco. Per il tuo compleanno avrai la bicicletta e un libro. Quando lo finirai ne cercheremo un altro in biblioteca. Lo sceglieremo con cura, insieme, sulla scia di quello che ti piace, animale o pirata. Quando staremo via per giorni ti telefoneremo per raccontarti un episodio buffo che abbiamo sentito al lavoro e ci faremo raccontare cosa stai leggendo. Al ritorno ci stenderemo sul tuo letto, schiacciandoti un po' come se fossi uno dei cuscini, promettendo solennemente di lasciarti respirare in cambio di una storia. Va bene anche quella che stai leggendo. Dove sei arrivato?
Mi guardi e scuoti la testa, Polito. Lo so, i tuoi genitori lo hanno fatto e non è bastato. Durante le scuole medie hai smesso di essere un lettore..."

Giusi Marchetta racconta il rapporto dei giovani di oggi con la lettura e con i libri, partendo da un luogo privilegiato: la scuola. In qualità di insegnante, oltre che di scrittrice, l'autrice racconta come è nata la sua sfrenata passione per i libri e come si possa provare a trasmetterla, anche quando tutta la società trasmette in maniera piuttosto esplicita che "leggere non serve a niente". Il libro non offre soluzioni miracolose, ma in modo schietto ed onesto spiega di chi siano le responsabilità di una tale mancanza di lettori tra i giovani, e suggerisce alcune pratiche concrete e semplici che potrebbero contribuire ad invertire la rotta, tornando ad "offrire il mostruoso al bisogno di essere spaventati, la pagina allegra alla voglia di divertirsi, il fuoco ogni volta che si sente la necessità del fuoco."
Incuriosire i ragazzi leggendo per loro è la strada, ma certo non basta a farli diventare lettori. E' necessario riavvicinarli alla lettura come strumento personale da usare a proprio piacimento, distinguendo tra chi non legge perché non può (ed allora bisogna saper proporre libri alla portata di chi si trova in difficoltà) e chi non legge perché non vuole, e provando ad offrire racconti al posto dei romanzi, fumetti e graphic novel per rendere la lettura apparentemente più leggera.
Qui un decalogo dell'autrice che potrebbe rivelarsi molto utile, leggete!

Lettori si cresce
Giusi Marchetta
Einaudi
pp. 172
adulti

venerdì 27 marzo 2015

Biblioburro: La nonna in cielo



La nonna di Emma è volata in cielo, dove suona il pianoforte, lavora a maglia e gira in bicicletta. Da lassù non perde mai di vista la nipotina perché un legame tanto forte non può finire.
Una tenera storia dedicata al legame tra nonna e nipote, raccontata con le parole di Anna Lavatelli e le illustrazioni di David Pintor, che ricordano l'Eco

Spero che mia nonna in cielo giochi a carte e lavori all'uncinetto.

La nonna in cielo
Anna Lavatelli, David Pintor
Lapis
2014 (prima edizione 2008)
pp. 32
da 5 anni

giovedì 26 marzo 2015

Biblioburro. Il pasticcere Giuseppe




La strega Merendona cucina dolcetti colorati e zuccherosi per rendere i bambini cicciotti e pieni di bolle verdi e poterseli poi mangiare come piacciono a lei. Meno male che il pasticcere Giuseppe scoprirà il suo segreto e riuscirà a salvarli.
Una storia divertente per primi lettori, con illustrazioni colorate e spiritose, per parlare di cibo sano anche a merenda.  
Il libro è nato con la collaborazione di Gruppo Pasticceri Artigiani di Padova e Associazione Provinciale Pubblici Esercizi, e parte del ricavato della vendita sarà devoluto all'Azienda Ospedaliera - Università di Padova - Dipartimento per la salute della donna e del bambino U.O.C. T.I.N. e Patologia Neonatale. 
Se avete in mente una gita a Padova, leggete prima il libro: compaiono anche gli indirizzi dei diciannove pasticceri aderenti e una loro ricetta segreta! 

Il pasticcere Giuseppe
Beatrice Cinci, Francesca Cavallaro
Camelozampa
2014
pp. 32
da 5 anni

mercoledì 25 marzo 2015

Biblioburro: Fratellino in arrivo


Che bello sarebbe avere un fratellino con i capelli rossi e con tante lentiggini! Allora conviene non lamentarsi se la mamma cucina solo ricette con la zucca, così magari il desiderio si avvera. Ma se poi il fratellino nasce zuccavuota... bisogna presto correre ai ripari! Ed è ciò che farà il protagonista di questa storia, alle prese con una mamma con la pancia che aumenta e l'arrivo di un fratellino.
Testo in stampato maiuscolo ed illustrazioni divertenti e molto colorate. 

PS: Mio fratello appena nato aveva degli assurdi capelli neri. Lo trovai bruttissimo e strano. Si è poi rivelato essere non zuccavuota ed uno dei doni più grandi che io abbia mai ricevuto.

Fratellino in arrivo
Lucia Panzeri, Samantha Enria
Lapis
2014 (prima pubblicazione 2006)
pp. 32
da 5 anni

martedì 24 marzo 2015

Biblioburro: Flora e il pinguino



E quando si è arrivati a pensare che tutto quel rosa fosse l'unico colore possibile per raccontare la storia di un bambina e di un fenicottero (benché il rosa potesse sembrare scontato ad una prima frettolosa analisi), arriva un azzurro polvere a raccontare, di nuovo senza parole, l'amicizia tra quella stessa bambina, Flora, ed un pinguino. 
E allora rosa o azzurro? Ai lettori il responso.
Ma che bello il sorriso dei due protagonisti in copertina, uniti per mano in una danza sul ghiaccio alquanto improbabile, e comunque perfetta.  

Flora e il fenicottero ha vinto la Caldecott Honor Book.

Flora e il pinguino
Molly Idle
Gallucci
2015
pp. 32
da 5 anni

lunedì 23 marzo 2015

Biblioburro: Cosa fanno i dinosauri quando è ora...





Il primo ci era piaciuto così tanto che lo abbiamo utilizzato spesso. Abbiamo persino imparato a pronunciare il nome del Quetzalcoatlo tutto d'un fiato! Non potevamo pertanto non tuffarci nei due nuovissimi episodi.
Le storie sono impostate allo stesso modo: dieci dinosauri (diversi in ogni libro) che fanno i capricci e 





dieci che vanno a scuola. 
Storie semplici, poche parole in rima per raccontare situazioni e realtà molto differenti, familiari e scolastiche. Nel mezzo i bambini possono riconoscersi (non tanto facilmente, pare!), imparare a contare fino a dieci e soprattutto divertirsi. 
I nomi impossibili da pronunciare stavolta sono due: 
Beipiaosauro e Dsungariptero.










Cosa fanno i dinosauri quando è ora dei capricci? 
Jane Yolen, Mark Teague
Il castoro
2015
pp. 32
da 3 anni

Cosa fanno i dinosauri quando è ora della scuola? 
Jane Yolen, Mark Teague
Il castoro
2015
pp. 32
da 3 anni

sabato 21 marzo 2015

E poi ci sono i semi...


I semi adorano rigirarsi nella terra pigiata bella umida.
E per farli star bene bisogna scavare una buca enorme, metterci il seme, chiudere, pigiare pigiare pigiare, annaffiare e aspettare (bisogna proprio dirglielo "Ti aspetto!").


Abbiamo fatto proprio così con i bambini di una scuola materna. Ci siamo divertite a leggere le storie sulla primavera, sugli alberi, sui semini che non vedono l'ora di sbucare dalla terra e su quelli che sbucano ma che poi non riescono a crescere (le capre sono ghiotte di germogli).


E poi abbiamo costruito un fiore-girandola, seminato l'erba nel vasetto e adesso non ci resta che aspettare. Buona primavera!



Ancora niente?
Christian Voltz
Arka
2002
da 5 anni

E poi...è primavera!
Julie Fogliano, Erin E. Stead
Babalibri
2013
da 5 anni

venerdì 20 marzo 2015

Biblioburro: L'uomo Lupo in città; Piuma Bianca


Il lupo mannaro è scappato dalla sua gabbia e in città tutti corrono e strillano. Chi avrà il coraggio di intervenire? L'esercito è troppo spaventato, il capo della polizia nemmeno, si nasconde addirittura in casa... ma allora chi fermerà quell'orribile mostro?
Una storia con finale a sorpresa per la collana Leggimi!Prima della casa editrice Sinnos, che raccoglie storie d'autore stampate con la font di alta leggibilità per "diventare, fin da piccoli, grandi lettori". In questo caso si tratta di Michael Rosen, autore del libro A caccia dell'orso, vincitore del Premio Andersen 2013. 
Nella stessa collana anche Piuma Bianca del fumettista argentino Pablo Zweig.
Letture brevi ma piacevoli da offrire anche ai primi lettori.


L'uomo Lupo in città
Michael Rosen
Sinnos
2015
pp. 32
da 6 anni

Piuma Bianca
Pablo Zweig
Sinnos
2015
pp. 32
da 6 anni

giovedì 19 marzo 2015

Biblioburro: Moka




Con un titolo così non poteva non colpire la Pollicina che tanto apprezza questa bevanda!
Nel mondo di Moka ci sono diversi tipi di caffè: espresso (per dimenticare brutti ricordi), caffè macchiato (per cantare ad alta voce), caffè d'orzo (per rilassarsi), caffè frullato (per ridere forte)... Moka è il coniglio che arriva in sogno al protagonista dell'ultimo albo edito da Kite edizioni e che lo porta nel suo magico mondo abitato da tazze uccello. 





Dopo i pinguini, i conigli, e i gatti, Satoe Tone ci colpisce ancora una volta con i suoi colori pastello ed un'atmosfera tenera e dolce. Il protagonista è stavolta un adulto, oberato dal troppo lavoro e che si addormenta davanti al computer, ed il coniglio rappresenta una sorta di coscienza che riporta a galla i suoi ricordi più profondi per aiutarlo a superare i momenti difficili. 

Moka
Satoe Tone
Kite edizioni
2015
pp. 32
da 5 anni

mercoledì 18 marzo 2015

Biblioburro: Una notte tempestosa



La paura del temporale superata con una canzone, un bacino e il solletico dietro l'orecchio. Questo il nuovo episodio di Orso, che abbiamo già trovato qui e qui e che si presta facilmente ad una lettura ad alta voce.
Un libro semplice, dalle illustrazioni colorate e simpatiche, con chiari riferimenti alle storie precedenti (si scorge persino la pigna, ad un certo punto!).

Una notte tempestosa
Salina Yoon
Lapis
2015
pp. 40
da 3 anni

martedì 17 marzo 2015

Biblioburro: L'universo di Margherita. Margherita Hack si racconta




Margherita Hack si racconta, con l'aiuto di Simona Cerrato, laureata in fisica, e con le illustrazioni di Grazia Nidasio, Premio Andersen. Racconta della sua infanzia e della sua passione giovanile per lo sport, soprattutto per l'atletica, e dei suoi studi, dalla fisica alla radioastronomia. 
Il libro fa parte della collana Donne nella storia di cui abbiamo già parlato. Un linguaggio comprensibile e narrativo ed illustrazioni colorate e divertenti rendono la lettura scorrevole e piacevole anche per quei lettori che ancora non hanno nozioni basilari riguardo a questi argomenti.

L'universo di Margherita. Margherita Hack si racconta
Simona Cerrato, Margherita Hack
Editoriale Scienza
2015 (prima edizione 2006)
pp. 123
da 10 anni 

lunedì 16 marzo 2015

Biblioburro: Il Diavolo e la Gubana





Una fiaba per raccontare un dolce, ecco l'alibi del libro, ma raccontarlo in questo modo sarebbe alquanto riduttivo. 
Un'antica tradizione racconta che il giorno di Pasqua gli abitanti delle Valli vicino a Cividale portino in dono ad amici e parenti una focaccia dolce fatta in casa, ma questa volta il Diavolo ci mette lo zampino e fa in modo che tutte le focacce brucino. Gli abitanti del paese si mettono a discutere e a litigare, finché interviene il mugnaio Michele, che propone di fare tutti insieme un dolce speciale con l'ultimo sacco di farina e con gli ingredienti rimasti a ciascuno di loro.  
Nasce così la storia della gubana, dolce delizia friulana, simbolo di fratellanza e di condivisione.

Il libro, curato dalla Biblioteca Civica di Cividale del Friuli, ha un ulteriore pregio: la storia è scritta anche in sloveno e in friulano.
Un difetto? Manca la ricetta! Basterà invitare familiari ed amici ad impastare tutti insieme? 

Il Diavolo e la Gubana
Chiara Carminati, Pia Valentinis
Sinnos
2014
pp. 36
da 6 anni

venerdì 13 marzo 2015

Marzo negli asili



Il contavolte si sta popolato di animali di ogni tipo: leoni, lupi e conigli (e ne manca uno...stiamo aspettando!). Per il mese di marzo abbiamo messo alla prova i bambini con dei libri meno...animaleschi.
Dopo aver letto Grazie! di Kalandraka e A chi somiglio? di Terre di Mezzo i più attenti hanno detto che il segnalino del mese era la famiglia.



















Sono però andati in crisi (ma solo per poco) quando abbiamo letto Cosa fanno i dinosauri quando è ora di mangiare del Castoro e La mia famiglia selvaggia di Orecchio Acerbo.



Ostinatamente alcuni cercavano degli animali, e in effetti sono riusciti a trovare un gatto in tutti e quattro i libri. Insieme però abbiamo ragionato e dopo aver intuito lo scherzetto del libro sui dinosauri non solo hanno indovinato il segnalino, ma ci hanno svelato che alcuni di loro si comportano un po' così... sputando broccoletti e facendo ruttini (ma piccoli!) a tavola.

Cosa confermata di persona perché siamo andate a mangiare in un bellissimo asilo con vista lago: insalata, gnocchi di semolino, prosciutto cotto, formaggio, cavolfiore, dolce e caffè.

Ci piace un sacco questa attività!

A chi somiglio?
Yu Jin
Terre di Mezzo
2012
32 pag
da 4 anni

La mia famiglia selvaggia
Laurent Moreau
Orecchio Acerbo
2014
28 pag
da 4 anni

Cosa fanno i dinosauri quando è ora di mangiare
Jane Yolen, Mark Teaque
Il Castoro
2014
32 pag
da 4 anni

Grazie!
Isabel Minhós Martins, Bernardo Carvalho 
Kalandraka
2014
32 pag
da 4 anni

giovedì 12 marzo 2015

Biblioburro. La pediatra



"Non è piacevole essere ammalati. Quando ti succede, vai dalla pediatra, il medico dei bambini! La pediatra conosce tutto del corpo umano, capisce cosa c'è che non va e ti prescrive delle medicine per guarire."










LiesbetSlegers è una delle autrici più note tra gli albi illustrati per piccoli. Con semplicità e grandi illustrazioni colorate racconta e spiega ai bambini come funzionano i mestieri dei grandi. La pediatra suscita sempre un po' di paura nei bambini, insieme al dentista, e a tutti quelli che indossano un camice bianco. Un libro da leggere con la mamma e il papà, per spiegare e magari rivalutare, quello che fa il dottore dei piccoli.

La pediatra
Liesbet Slegers
Clavis
2015

da 4 anni

mercoledì 11 marzo 2015

Biblioburro: Il viaggio di Agata e del suo mega zaino





"Oggi è venerdì. Agata ha trovato l'ultimo pezzo del suo puzzle gigante, ha finito di leggere l'enciclopedia della gente abbastanza famosa, ha potato i suoi dodici alberelli, ridipinto la sua stanza di rosa pallido, ricamato ventuno cuscini, curato i suoi sette uccellini non troppo malati e cucinato una casseruola di croccantini per René, il suo fedele gatto."








Agata si annoia, lassù al novantaseiesimo piano del suo palazzo. Ha già fatto di tutto, ed ora? Sfogliando una rivista però trova la risposta al suo noiosissimo problema: lo zaino EXTRA-LARGE "Sogni in spalla", l'ideale per viaggi avventurosi. Tre giorni dopo Agata ha già riempito lo zaino nuovo fino all'orlo, comprato il biglietto ed è pronta per andare all'aeroporto. Ma ecco che cominciano i problemi...lo zaino è troppo ingombrante e il tragitto per andare a prendere l'aereo si dimostra una vera e propria odissea. Finché alla fine Agata incontra Robinson...

Con la sua freschezza Magali Le Huche ci fa sorridere e racconta attraverso il suo inconfondibile tratto la storia di una determinata e coraggiosa eroina che sfida la quotidianità per raggiungere il suo sogno. Ma poi, bisogna davvero andare così lontano (con uno zaino extra-large) per essere felici?

Il viaggio di Agata e del suo mega zaino
Magali Le Huche
Edizioni Clichy
2015

da 6 anni

martedì 10 marzo 2015

Biblioburro: Amica Terra



"Una è la terra, una e di tutti
Alberi, uomini, pesci e frutti
E nella terra ciscuno ha il suo posto,

Difendi il tuo a qualunque costo..."












Veuntun filastrocche e conte scritte da Sabrina Giarratana, che parlano di aria, di terra, di vita, di animali, che ci portano ad aprire gli occhi ed ad osservare quanto è bella la natura, quanto è importante preservarla e rispettarla. Ogni pagina un breve testo (da imparare a memoria!) e una splendida illustrazione di Arianna Papini.

Un albo dal formato allungato, facile da tenere in mano e bello da mostrare ai bambini. Con questo libro (già pubblicato da Ftatrac nel 2008) Sabrina Giarratana è entrata nella Selezione White Ravens 2009 della Internazionale Jugendbibliothek di Monaco.

Amica Terra
Sabrina Giarratana, Arianna Papini
Fatatrac
2015 (ristampa)
da 5 anni

lunedì 9 marzo 2015

Biblioburro: Mr. Ubik!


Mister Ubik è un annoiato gattone nero e bianco che gironzola per casa schivando con grazia topolini meccanici, finte matasse di lana e altri giochi poco interessanti. Nel mezzo però qualcosa attira improvvisamente la sua attenzione, qualcosa che prima non c'era: è una piccola astronave aliena, piena di piccoli esserini che spaventati dal gatto (e dalle sue unghiate) corrono a rifugiarsi sotto il termosifone. E che fermento si crea là sotto! Gli alieni fraternizzano subito con le formiche che lì sotto ci abitano da tempo, e che aiutano gli extraterrestri a riparare la loro astronave danneggiata. Ubik è un gatto attento (nessuno in casa, tranne lui, si è accorto delle strane presenze) ma non così furbo per il gruppo di fuggitivi che con astuzia e agilità riescono ad ingannarlo e a scappare.



Un silent book strepitoso, magico e curato nei minimi dettagli. Una storia "a misura di gatto", tutta raccontata dalla prospettiva dell'animale che camminata, gioca, salta ed osserva lo strano oggetto e i suoi abitanti che si muovono sul parque di casa. David Wiesner è uno dei più acclamati e premiati autori di picture book di tutto il mondo. Per illustrare Mr. Ubik ha preso come modello il suo gatto, seguendolo e osservandolo per mesi e mesi, in modo da rendere il più veritiero possibile ogni suo movimento. E il risultato è sicuramente meritevole: le illustrazioni sembrano istantanee tratte da un documentario.


Per rendere più espressivi e veritieri i buffi protagonisti alieni, l'autore ha inventato un'apposita lingua fatta di simboli, di fumetti geometrici e di spruzzi.

Sul sito di Orecchio Acerbo potete vedere il book trailer del libro, ve lo consigliamo!

Mr. Ubik!
David Wiesner
Orecchio Acerbo
2015
pp. 32
da 5 anni

venerdì 6 marzo 2015

Biblioburro: Amici di Piuma



Piuma è un gatto curioso che colleziona... piume! Piume di uccelli che avvicina di nascosto: rondine, pavone, aquila, gabbiano, civetta, merlo, gallina, anatra... se li mangerà? Non è dato saperlo, ma di sicuro il gatto è interessato alle loro piume che raccoglie per farne soffici cuscini. 




Un albo illustrato dal grande formato, con illustrazioni eleganti e pulite, dettagli precisi ed accurati, ed il duplice gioco di provare a scovare il gatto in ogni pagina e di riconoscere gli animali dalle loro piume. 

Amici di Piuma
Isabelle Simler
Terre di mezzo
2015
pp.20
da 4 anni

giovedì 5 marzo 2015

Biblioburro: Il mondo fino a 7


"Sto per cominciare una nuova scuola.
Sono figlia unica.
Sono adottata.
E sono diversa.
Nel senso di strana.
Ma lo so, e questo smussa un po' le cose. Almeno per me. 
E' possibile essere amati troppo?

Miei
Genitori
Mi
A-M-A-N-O
Davvero
Tanto."





Potrebbe essere una storia molto triste. Willow ha dodici anni ed è già rimasta orfana per due volte. Possiede un'intelligenza superiore alla media che la fa sentire e sembrare strana ed ha diverse ossessioni, tra le quali le malattie, le piante ed il numero 7.
Potrebbe appunto, e invece non è così. Willow è una ragazzina talmente speciale da cambiare, senza volerlo, la vita di chi le sta accanto; forse a tratti un po' pedante con le sue manie, ma coraggiosa e stramba quanto basta perché il lettore desideri scoprire la sua storia.

Il mondo fino a 7. 
Quando ti senti un pesce fuor d'acqua andare controcorrente è l'unica soluzione.
Holly Goldberg Sloan
Mondadori (contemporanea)
2015
pp. 362
da 12 anni

mercoledì 4 marzo 2015

Mercoledì al cubo (5): L'ORSO CHE NON C'ERA


"C'era una volta, tanto Tempo Fa, un Prurito.

Non era un Prurito Grandissimo.
Non era un Prurito da niente.
Era un Prurito normale.
E il Prurito desiderava una bella grattatina.

Tanto Tempo Fa.
Dopo un po', diciamo più o meno un quarto d'ora dopo Tanto Tempo Fa, il Prurito vide un albero, e subito cominciò a grattarsi contro la sua corteccia. Ma a quel punto accadde una cosa molto strana: il Prurito cominciò a crescere. In effetti, più si grattava e più cresceva."





Il Prurito cresce.
Cresce sempre di più.
E dal Prurito nasce un Orso (Che Non C'era).

Non è un Orso qualunque, è un Orso che prima non c'era e quando si accorge di esserci, si trova completamente spaesato. Per fortuna in una tasca del suo mantello peloso trova un biglietto che dice 




TU SEI ME?
UTILI INDIZI DA TENERE IN CONSIDERAZIONE:
1. SONO UN ORSO MOLTO GENTILE
2. SONO UN ORSO FELICE
3. E ANCHE MOLTO BELLO










C'è solo un modo per scoprirlo: partire alla scoperta di se stesso.
E così, perdendosi e ritrovandosi nella Fantastica Foresta, l'Orso che Non C'era si scopre e si riscopre.

Un lungo viaggio fatto di incontri con buffi personaggi forse già incontrati prima, ma di sicuro riscoperti dopo: Mucca Mollacciona, Ramarro Rilassato, Penultimo Pinguino e Tartaruga Taxi lo aiutano in questa ricerca della sua identità.



Leggere questo libro è come fare una seduta di psicoanalisi gratuita con due ottimi insegnanti!
Un testo fatto di dialoghi apparentemente assurdi, ma che nascondono nel loro interno pensieri filosofici profondi ed esistenziali. La scoperta di se stessi non è mai una cosa facile, ma ancor di più lo è la riscoperta.
Sembra quasi di fare un tuffo nel tempo e di ritornare (per noi sì) indietro al periodo dell'adolescenza, quando si comincia inevitabilmente a cambiare e diventa (a volte) difficile riuscire a riconoscersi e ad accettarsi.

Non abbiamo usato questo libro con i nostri (piccoli) fedelissimi, perché non è un libro di facile lettura, ma troveremo di sicuro l'occasione per sperimentarlo con una fascia d'età maggiore.



L'Orso che Non C'era
Oren Lavie, Wolf Erlbruch
Edizioni e/o
2014
pp.48

martedì 3 marzo 2015

Quale libro?



Mentre cercavamo le parole per scrivere questo post dopo aver letto l'articolo di Giuseppe Laterza sul Domenicale del Sole 24 ore di domenica 1 marzo, qualcuno di più autorevole ci ha precedute. Vi invitiamo a leggere il suo interessante contributo. Il Domenicale riporta, oltre a quello dell'editore Laterza, anche il contributo di un collaboratore del giornale, Claudio Giunta, entrambi relativi all'iniziativa #ioleggoperché, promossa dall'Aie per sensibilizzare chi non legge alla bellezza della lettura.
Non possiamo che aggiungere di essere pienamente d'accordo con Silvana Sola e con l'editore. Nella nostra esperienza di "lettrici" abbiamo imparato che esiste una storia per ognuno di noi e che spesso un non-lettore non ha avuto la fortuna di scoprirla, tale storia, né ha avuto chi gliel'ha fatta scoprire. Ci sono diverse tipologie di libri e da "venditrici" possiamo anche dire che l'editoria odierna riesce a soddisfare gusti ed interessi diversi. Tante volte nei nostri percorsi di lettura abbiamo conosciuto bambini/ragazzi che iniziavano con il sostenere che la lettura e i libri sono noiosi, per poi correre a ringraziarci a fine incontro e a chiedere "quel" titolo specifico. Albi illustrati anche per ragazzi, silent book per bambini stranieri e/o in difficoltà, racconti illustrati per lettori pigri, graphic novel per giovani adulti che si dichiarano non-lettori, libri di divugazione scientifica molto accurati, biografie anche per bambini e certo anche romanzi, per lettori scatenati ma non solo. 
Lo scaffale delle biblioteche e delle librerie punta sempre di più alla bibliodiversità ed è in grado di incuriosire (quasi) tutti i potenziali lettori. Ciò che ancora scricchiola, in questo sistema, siamo noi adulti che di professione facciamo i "mediatori" tra il libro e l'utente: insegnanti, bibliotecari, librai, lettori, editori, scrittori, illustratori...
Un dubbio rimane, dopo la lettura di tali articoli: l'iniziativa rimane lodevole a prescindere dalle "imperfezioni" oppure sarebbe meglio ripensarle, tali iniziative? 

lunedì 2 marzo 2015

Febbraio in 22 libri


Nati liberi, Anselmo Roveda, Sandro Natalini, Fatatrac
Cari estinti, Arianna Papini, Kalandraka
Il coccodrillo che non amava l'acqua, Gemma Marino, Valentina Edizioni
Stasera sto con papà, Nadine Brun-Cosme, Magali Le Huche, Edizioni Clichy
Proprio come te, Guido Van Genechten, Clavis
Ehi, questo libro ha appena mangiato il mio cane!, Richard Byrne, Gallucci
Meno carta, Mangiacarta!, Simone Baracetti, Sara Codutti, ArteBambini
Viaggio, Aaron Becker, Feltrinelli
Si può, Beatrice Masini, Arianna Papini, Carthusia
Giotto, Guido Van Genechten, Clavis (Il castello)
Le vacanze del signor Rino, Raphael Baud, Aurelie Neyet, Valentina edizioni
Piano forte, Leslie Patricelli, Franco Cosimo Panini
Prot, Leslie Patricelli, Franco Cosimo Panini
Ghiri ghiri, Leslie Patricelli, Franco Cosimo Panini
Baci baci, Leslie Patricelli, Franco Cosimo Panini
L'isola di Arcangelo, Luisa Mattia, Beisler
Solo un puntino, Elisabetta Pica, Chiara Vignocco, Silvia Borando, Minibombo
Indovina chi è?, Anton Poitier, Sophia Touliatou, Fatatrac
Suonare il rock a Teheran,Vanna Vannuccini, Benedetta Gentile, Alessandro Baronciani, Feltrinelli Kids
Il puzzle di Matteo, Luigi Dal Cin, Chiara Carrer, Kite edizioni
Il mago di Oz, L. Frank Baum, trad. e riduzione di  Paola Rodari, illustrazioni di Nicoletta Costa, Franco Cosimo Panini
Il leone e l'uccellino, Marianne Dubuc, Orecchio Acerbo, 2014