Pagine

Translate

venerdì 20 novembre 2015

Biblioburro: L'uomo bonsai


"Rami, un tronco, il mare,
il mare, un tronco, rami.
Tutto questo scorreva davanti ai nostri occhi sbarrati. Dall'alto in basso e dal basso in alto, assecondando lo sciabordio delle onde...
Il mare, un tronco, rami,
rami, un tronco, il mare."











Il 21 novembre si celebra la Giornata Nazionale degli Alberi. Una ricorrenza nata negli Stati Uniti nel 1872, anno in cui venne istituito il primo parco naturale del mondo, quello di Yellowstone. Nella prima edizione furono piantati nel Nebraska un milione di alberi! In Italia la ricorrenza è arrivata alla fine dell’Ottocento e, benché sia meno sentita, l'amore per la natura e il rispetto ambientale è uno dei valori che si cerca di trasmettere ai bambini. E' una cosa bella piantare un albero, a casa osservo sempre con piacere il gelso che mio padre mi ha fatto piantare all'età di otto anni. E' cresciuto con me..solo un po' più alto! 

Vogliamo ricordare la festa degli alberi con l'albo illustrato di Francois Roca e Fred Bernard: L'uomo Bonsai. Una storia narrata da un vecchio lupo di mare, che giura di aver visto una cosa stranissima: una nave, in mezzo al mare, completamente vuota, con al posto dell'albero maestro un albero vero, con un tronco possente e una chioma verde brillante. La cosa più straordinaria è che l'albero parla e ha una strana richiesta. 


Superato il primo momento di paura e scetticismo, il capitano decide di ascoltare la storia di Amedeo il Vasaio, imbarcato con l'inganno su una nave e successivamente rapito dal terribile pirata Stroke di cui diviene lo zimbello. Maltrattato e picchiato, alla fine Amedeo viene abbandonato su un'isola deserta dove gli accade una cosa molto strana. Qualcosa cade da un albero sulla sua testa, qualcosa di appiccicoso che si insinua nella suo cervello e piano piano cresce. Amedeo si ritrova con un albero sulla testa e incapace di gestirlo rischia di diventare pazzo. Trova la sua salvezza in una nave pirata cinese, che lo accoglie tra la sua ciurma e lo coltiva e lo protegge fino a farlo diventare un uomo possente e forte.


Amedeo avrà la sua vendetta verso coloro che lo hanno maltrattato, ma convivere con una parte vegetale non sarà facile...

La casa editrice Logos ripropone questa bella storia, abbinando lo splendido racconto di Fred Bernard con le illustrazioni di Francois Roca. Non è la prima volta che i due artisti lavorano insieme, per la stessa casa editrice hanno già all'attivo diversi titoli.
Non è invece la prima edizione di questo racconto: nel 2011 Fred Bernard lo pubblica per la prima volta, in versione graphic novel, con la casa editrice Tunué.

L'uomo bonsai
Fred Bernard, Francois Roca
Logos
2015
da 8 anni

Potrebbe interessarti:http://www.bolognatoday.it/eventi/cultura/festa-degli-alberi-2015-programma.html
Seguici su Facebook:http://www.facebook.com/pages/BolognaToday/163655073691021


Potrebbe interessarti:http://www.bolognatoday.it/eventi/cultura/festa-degli-alberi-2015-programma.html
Seguici su Facebook:http://www.facebook.com/pages/BolognaToday/163655073691021

Nessun commento:

Posta un commento