Pagine

Translate

lunedì 19 ottobre 2015

Biblioburro: Una giornata no


"Questa mattina, il signor Rossi ha dimenticato di dare un bacio a sua moglie, prima di andare al lavoro.
E' una mattina grigia di pioggia. 
A causa di quel bacio mancato e della giornata grigia, la signora Rossi è decisamente di cattivo umore."












Inizia così lo splendido albo del 1963 di Charlotte Zolotow, autrice, redattrice e poeta americana. Un bacio mancato e una giornata di pioggia rendono la signora Rossi di pessimo umore. Ciò che succede dopo è facilmente intuibile: la signora Rossi (ovviamente) si arrabbia con il figlio minore, che si arrabbia con la sorella maggiore, che si arrabbia con la migliore amica, che si arrabbia... 
Una storia semplice ma vicina a tutti: quante volte capita di arrabbiarci per un nonnulla? E di riversare il nostro malumore sugli altri? Partendo da una piccola azione mancata (o sbagliata), Charlotte Zolotow racconta con ironia quanto bambini e adulti siano suggestionabili (e un po' permalosi): basta poco e tutto diventa grigio. Per fortuna è sufficiente (di nuovo) un piccolo gesto per rimettere le cose a posto (e non è il bacio del signor Rossi).
Le illustrazioni di Geneviéve Godbout hanno un sapore vintage. Colori pastello, sfumature delicate e particolari d'altri tempi (le amiche si chiamano tramite telefono fisso!) sono perfette per incorniciare le parole senza tempo di questa splendida autrice, scomparsa nel 2013 all'età di 98 anni.

Questo il video-racconto con le illustrazioni di Arnold Lobel.



Una giornata no
Charlotte Zolotow, Geneviéve Godbout
La Margherita
2015
da 4 anni

Nessun commento:

Posta un commento