Pagine

Translate

mercoledì 23 settembre 2015

Biblioburro: Meglio Nat che niente






"... Devo rivedere il mio piano di fuga, rubare la carta d'identità falsa di mio fratello (a proposito, ha mentito: non è mica così alto) e capire quali siano i migliori snack proteici per affrontare una notte di viaggio verso la città più pericolosa della Terra."









Nat ha 13 anni, ama la musica ed ha un grande sogno: esibirsi in un musical di Broadway. I genitori non lo capiscono, presi come sono da infinite discussioni tra loro, il fratello maggiore non lo considera proprio e nessuno sembra apprezzare le sue doti nel canto ed incoraggiarlo a perseguire i suoi sogni, tranne la sua migliore amica Libby, con cui Nat pianifica una coraggiosa fuga notturna a New York dove sono aperte le audizioni per E.T.: Il Musical. Ha così inizio un’imprevedibile avventura in solitaria per la realizzazione del proprio sogno.
Romanzo d'esordio per il giovane autore Tim Federle che racconta, ispirandosi alla sua vita, di un adolescente in crisi e del suo coraggio, ma anche dei suoi rapporti familiari e sociali.  

Meglio Nat che niente
Tim Federle
Il castoro
2015
pp. 268
da 11 anni

Nessun commento:

Posta un commento