Pagine

Translate

lunedì 27 luglio 2015

Biblioburro: Il libro delle mie vacanze disastrose


"Per farla breve: mio padre ha preso le ferie in luglio e mia madre in agosto. Mia madre è convinta che mio padre l'abbia fatto apposta, e viceversa. Tutti i giorni ricominciano e urlano senza fine:"Te l'avevo detto!" e "Tutta colpa tua!", "Tu non mi ascolti mai" e "Fai sempre di testa tua!".

Risultato: Io non andrò in vacanza!"









Ben è disperato. A causa dell'incomprensione tra i suoi genitori le vacanze sono cancellate. Persino quelle noiose da nonna Annie in un momento di tale sconforto diventano un ricordo nostalgico.Naturalmente tutti i suoi amici sono al mare o in montagna, persino la sorella maggiore è in campeggio. Che fare dunque?  Ben deve rassegnarsi a passare un'estate a casa, tra due genitori un po' scontrosi, una sorella che chiede il suo aiuto via sms per conquistare un ragazzo e idee folli per riuscire a mantenersi impegnato il più possibile.


Una scrittura spassosa e fluida, narrata sotto forma di diario, con scarabocchi, correzioni e aggiunte varie. Bernard Friot è uno dei più originali e creativi scrittori per ragazzi (e non solo), i suoi libri sono brevi ma intensi, e arrivano ai ragazzi attraverso un linguaggio che ben si adatta al loro modo di essere.

Il libro delle mie vacanze disastrose
Bernard Friot
traduzione di Janna Carioli
Lapis
2015
138 pag
da 9 anni

Il libro dei miei record disastrosi
Bernard Friot
traduzione di Janna Carioli
Lapis
2015
137 pag
da 9 anni

Nessun commento:

Posta un commento