Pagine

Translate

mercoledì 3 giugno 2015

Mercoledì al cubo (8): AMICA TERRA


Filastrocca da uomo a uomo
Uomo che stai nascendo ora
E che del mondo non sai ancora
Figlio, fratello, padre, amico
Ascolta quello che ti dico:
Una è la terra, una e di tutti
Alberi, uomini, pesci e frutti
E nella terra ciascuno ha il suo posto
Difendi il tuo a qualunque costo
E se ti perdi e non sai dove andare
Tu segui sempre la strada del cuore
Da molto tempo scorre la vita
Di padre in figlio non è mai finita
Uomo che stai venendo al mondo
Ama con cuore profondo.




Ottavo appuntamento con la rubrica Mercoledì al cubo! 
Qui l'ultima puntata.

Questa volta ci siamo cimentate con un libro di filastrocche: Amica Terra di Sabrina Giarratana e Arianna Papini, edito da Fatatrac per la prima volta nel 2008 e riproposto nel 2015 in veste rinnovata. Ventuno filastrocche sulla terra, sulla pioggia, sugli uccelli, sugli alberi, ma anche filastrocche della nebbia, del tuono, dell’aria, dei sassi parlanti, della grandine… Una raccolta speciale di poesie e conte che attraverso un linguaggio immediato e semplice riescono a parlare di temi complessi quali la sostenibilità ambientale, il rispetto, l’ecologia e la diversità.
Leggendo le singole filastrocche, anche saltando da una pagina all’altra e scegliendo in base alle illustrazioni, il lettore potrà imparare l’importanza di assumere fin da piccoli alcuni comportamenti responsabili per preservare ciò che ci è stato donato ma che in realtà è solamente un prestito da lasciare il più possibile intatto a chi verrà dopo di noi. Un omaggio alla natura e alla convivenza pacifica con ogni essere vivente sulla terra, insomma un inno alla vita.
I testi di Sabrina Giarratana sono perfettamente rappresentati dalle immagini poetiche e di ampio respiro di Arianna Papini: la pioggia che bagna e lava, il sole che ride e scalda, l’aria fresca e pura che accarezza, le stelle che guidano e brillano, le nuvole che giocano e sono un po’ matte.

Filastrocche da condividere e da recitare insieme ai bambini; per questo le abbiamo portate come segnalino del contavolte nel nostro appuntamento mensile di ascoltastorie nelle scuole materne. Abbiamo fatto scegliere ai bambini una filastrocca e insieme l'abbiamo letta e riletta.







 Sabrina Giarratana ha pubblicato il libro la prima volta nel 2008 ed è entrato nella selezione White Ravens 2009 della Internationale Jugendbibliothek di Monaco. Arianna Papini ha già vinto il Premio Andersen.

La versione di Scaffale Basso
Apedario assente giustificata

Amica Terra
Sabrina Giarratana, Arianna Papini
Fatatrac
2015 (seconda edizione)
Da 5 anni

Nessun commento:

Posta un commento