Pagine

Translate

lunedì 8 giugno 2015

Biblioburro: Io sono così



Un libro in cartoncino spesso di una sola pagina, piegata a soffietto. Un unico personaggio protagonista e pochissime parole che lo descrivono, attraverso comportamenti ed inclinazioni che lo caratterizzano. Mentre apre le varie facciate di questa pagina, il lettore somma gli indizi ed è sicuro di aver intuito di chi si tratti: qualcuno che ama giocare a pallone, un appassionato di pirati, uno che adora correre in bicicletta... è certamente un maschio, anzi un maschiaccio! Ed è solo a quel punto che il lettore capovolge la pagina e scopre che il protagonista a tutta pagina invece è... una ragazza!
Quanto ci condizionano i nostri pregiudizi, e quanto presto ce ne facciamo influenzare, purtroppo! 
La giovanissima casa editrice Settenove nasce esattamente con l'intento di contrastare i fenomeni di discriminazione basati sulle disparità di genere.
Il libro ha vinto il Premio Andersen 2015 come "Miglior libro fatto ad arte".

Io sono così
Fulvia Degl'Innocenti, Antonio Ferrara
Settenove
2015
pagina unica
da 4 anni

Nessun commento:

Posta un commento