Pagine

Translate

venerdì 16 gennaio 2015

Il venerdì di Daniele


Inauguriamo oggi una nuova rubrica. Non sarà forse un appuntamento fisso, ma cadrà sempre di venerdì. Cominciamo con ordine: ci piace seminare tra i bambini e ci piace ancora di più osservare i germogli crescere e diventare forti piantine (lettori). Abbiamo già "approfittato" di spunti e/o commenti giunti da bambini e da ragazzi per arricchire le nostre recensioni, ma non avevamo mai pensato di offrire la possibilità ad un giovane lettore di dire interamente la sua opinione riguardo ad un libro. Abbiamo ormai da tempo "sotto mano" questo prodigio della lettura, un vero appassionato che è capace di cadere in paranoia se rimane senza qualcosa da leggere. Il bambino che legge anche le scatole dei cereali pur di leggere qualcosa; il bambino che quello che non sa se lo inventa, salvo poi andare a documentarsi su quanto inventato o letto. 
Vi presentiamo Daniele, 9 anni, studente quasi modello, bambino assai vivace, forse con non molta voglia di fare ma di sicuro con tantissima voglia di leggere (e poco importa se si tratta del nipote di una delle Pollicine!). In realtà lo abbiamo già citato nel nostro blog, è già stato fonte di ispirazione per noi, e allora perché non approfittare di questa sua insaziabile fame di libri per avere il commento diretto e personale di un lettore? 
Inizia così la nostra collaborazione: gli forniremo dei libri da leggere con una certa regolarità e gli chiederemo di farci avere una sua libera opinione.
Quella che segue è la sua prima recensione ufficiale per il nostro blog, da noi semplicemente trascritta. Grazie Daniele, alla prossima!


Salve, io sono Daniele e per la prima volta proverò a descrivere un libro. Visto che mi piace leggere mia zia ne ha "approfittato": mi ha proposto di leggere e descrivere alcuni libri per il suo blog.
Oggi ho ricevuto "Il ladro di colori". Pinin, il protagonista, un giorno camminando oltre la collina trova un giardino bellissimo e ne ammira i colori meravigliosi.


Ma ad un tratto un'ombra grigia fa sparire i colori! Chi sarà il ladro e perché ruba i colori? Cosa farà Pinin? Leggere per scoprire.


E' una bella storia con colori vivaci ma messi stranamente, che hanno catturato la mia attenzione assieme alle immagini che sembrano fatte da un bambino. Però la storia è molto fantasiosa.

Detto questo, buona lettura!

Il ladro di colori
Mafra Gagliardi, Stepan Zavrel
Bohem
2015
32 pp.
da 5 anni

1 commento: