Pagine

Translate

venerdì 12 dicembre 2014

Biblioburro: Un elefante nella stanza






The elephant in the room (frase idiomatica inglese): un problema grosso che tutti conoscono ma che volutamente ignorano per paura o convenienza.











Masha, tredici anni, ha perso la madre in un banale incidente ed il padre da allora non si è più ripreso. In estate è costretta a passare le vacanze con i nonni nel quartiere residenziale di una cittadina sonnolenta e troppo perfetta, dove si annoia e si sente sola. Un giorno al parco conosce Max e Julia, fratello e sorella, che anche se più piccoli di lei hanno qualcosa di speciale che la attira. La ragazza scopre presto che i due bambini vengono picchiati e maltrattati dal padre e, dopo aver provato a parlarne con i nonni e con i vicini di casa, decide di provare a salvarli da sola, compiendo un gesto che sa già essere sbagliato, ma tacere a questo punto le pare impossibile ed assurdo.
Romanzo d'esordio per l'autrice Susan Kreller, che riesce a descrivere con acuta sensibilità i pensieri e le emozioni di un'adolescente in crescita. La figura degli adulti esce alquanto malconcia da questo quadro di violenza e soprattutto di indifferenza generale, e la decisione di Masha evidenzia ulteriormente tale assenza.
Un libro coraggioso ed intenso. 

Un elefante nella stanza
Susan Kreller
Il castoro
2014
pp. 187
da 13 anni

Nessun commento:

Posta un commento