Pagine

Translate

giovedì 11 dicembre 2014

Biblioburro: Piccolo elefante cresce



Piccolo Elefante sta per andarsene per conto suo; mangiare un po' più del solito e chiede anche il dolce per prepararsi al meglio a questa sua nuova avventura, indossa la pelliccia di Zio Elefante, il cilindro di Nonno Elefante, gli stivali di Papà Elefante, poi prende la lanterna, la sua spada, l'orsacchiotto preferito e saluta tutti, un bacio alla mamma e... ah, si lava i denti e... sale le scale fino alla sua camera. Sì, perché Piccolo Elefante stasera ha deciso di andare a dormire da solo nel suo letto!
Una tenera, dolcissima storia pubblicata nel 1960 ed ora tradotta da Carla Ghisalberti per Orecchio acerbo. Uno splendido, piccolo albo illustrato che racconta il superamento di una importante "prima volta" per i bambini.

Piccolo elefante cresce
Sesyle Joslin, Leonard Weisgard
Orecchio acerbo
2014
pp. 48
da 4 anni

Nessun commento:

Posta un commento