Pagine

Translate

mercoledì 3 settembre 2014

Si ricomincia!


... con la scuola, con il lavoro, con le attività programmate e con quelle ancora da ideare, ma abbiamo sulle spalle intere giornate di riposo e di relax (vero), di sole (un po' meno vero) e anche molta energia per ripartire... E noi ripartiamo parlando di scuola! 



Per augurare un buon anno scolastico a chi comincia il suo primo giorno di scuola, ecco La mia scuola ha un nome da maschio, Susanna Mattiangeli, Lapis, 2013: un albo colorato e divertente che racconta la scuola dal punto di vista di un alunno, che ne descrive i protagonisti, le attività, le cose, persino gli odori. Un modo affettuoso per coccolare i piccoli spauriti alunni. Sai che bello se ogni maestra cominciasse il primo giorno di scuola leggendolo!



Dedicato soprattutto agli insegnanti il libro Come funziona la maestra, Susanna Mattiangeli, Chiara Carrer, Il castoro, 2013. Le maestre possono essere di tutti i tipi, grandi o piccole, chiare o scure, a pallini o a righe, ma quando si diventa maestra, lo si rimane per sempre!



La lingua in fiamme, Fabian Negrin, Orecchio acerbo, 2014: per imparare, fin da subito, che con le lettere e con le parole si può giocare molto.



Si può sapere tutto sulle papere pur non avendone mai vista una dal vero: a scuola e sui libri si impara anche questo. E poi le papere (e anche le bici) compaiono sempre nei problemi di matematica e nelle storie sui libri scolastici. Pedali e papere, Isabel Minhós Martins, Madalena Matoso, LaNuovafrontiera Junior, 2013.


E' l'ultimo giorno di vacanza, l'estate è ormai finita e Garmann si prepara a cominciare la scuola. Ma la paura è davvero tanta perché è il suo primo vero giorno di scuola! Cosa lo aspetterà? Per farsi coraggio l'unico modo è scoprire se anche gli altri ne hanno e allora poi si può andare a prendere l'autobus più tranquilli. L'estate di Garmann, Stian Hole, Donzelli, 2011.


Il mio bambino non parla bene, Anna De Santo, Maurizio Cusani, Red Edizioni, 2014: una logopedista ed un oculista scrivono un manuale per insegnanti e genitori che vogliono saperne di più sulle difficoltà di linguaggio dei bambini e che sono alla ricerca di suggerimenti validi e concreti per aiutarli.

E allora, BUON INIZIO ANNO SCOLASTICO A TUTTI!

2 commenti:

  1. Mi prendo questo augurio e me lo tengo stretto, perché anche il mio anno scolastico sia scoppiettante e divertente... A presto e bentornate!

    RispondiElimina
  2. Bentornate, Pollicine! E ditemi se questa non è empatia http://apedario.blogspot.it/2014/08/come-funziona-la-maestra.html
    Bacibaci
    anto

    RispondiElimina