Pagine

Translate

venerdì 25 luglio 2014

Quattordici daini, un capriolo e...


... dei bambini curiosi, una buona merenda tutta artigianale e gli immancabili libri. 
Questi gli ingredienti principali della bella attività di lettura promossa dall'Azienda Naturalistica Il Daino, che se ne sta nascosta nel bosco, piena di animali da scoprire. Ingrediente non pensato e non voluto: la pioggia, che ormai ci sta accompagnando durante questa strana estate. Poco importa! Se la voglia di fare è tanta e i bambini sono comunque desiderosi di sentire le storie e di vedere da vicino i daini (loro di bagnarsi non avevano paura, e non hanno fatto altro che scorrazzare avanti e indietro). L'idea era quella di fare la bella passeggiata che oltrepassa un torrente, uno largo spiazzo tra gli arbusti, un punto di osservazione speciale e poi, una volta terminata, comodamente seduti su una coperta rossa, ascoltare le storie sotto i freschi rami degli alberi.



Invece abbiamo trovato rifugio in una bellissima casetta in legno, molto intima e accogliente, riscaldata da tendine alle finestre e da foto di animali e di flora di montagna.
Abbiamo steso lo stesso la nostra coperta rossa, posizionato gli sgabelli e il leggio; abbiamo consegnato uno speciale pass per poter partecipare all'iniziativa e finalmente abbiamo iniziato a leggere. La sorpresa, ancora una volta, è stata scoprire che i libri sono riusciti ad incantare piccoli e grandi nonostante il clima quasi autunnale. Alla fine, dopo aver raccontato di piante e di boschi, di orsi e di lupi, di formiche e di cacciatori, abbiamo lasciato in dono un pizzico di pazienza, piantata in un vasetto. Noi di pazienza ne abbiamo tanta, e la stiamo coltivando con cura e amore.



La pazienza è stata premiata anche con un'ottima merenda a base di torta di mele, torta di noci, pane e salame e succo di sambuco, prodotta interamente dalla proprietaria dell'Azienda. 
L'attività sarà riproposta, sempre all'Azienda Naturalistica Il Daino, il 26 agosto, con letture, animali, merenda e... speriamo un raggio di sole!

1 commento:

  1. Oh, Pollicine, che belle queste foto! Restituiscono tutto quello che siete, che fate, per cui lavorate. Sono vere, come voi. Vi abbraccio!

    RispondiElimina