Pagine

Translate

lunedì 26 maggio 2014

Biblioburro: Per fortuna c'è la mamma


Tafo, Tefo, Tifo, Tofo e Tufo sono cinque piccoli ricci e sono fratelli. Tufo è il più piccolo e il più impacciato ma non vuole essere meno coraggioso degli altri, così non si tira indietro quando i fratelli decidono di rotolare lungo un ripido pendio. Il piccolo riccio va a sbattere contro in albero e rimane miseramente incastrato con gli aculei nel tronco. I fratelli non riescono a liberarlo così decidono di andare a casa a pensarci su.
Fanno finta di nulla ma alla mamma non scappa niente e capisce che i quattro hanno un problema. Il sospetto diventa certezza quando interrogando i fratelli ognuno di loro dà una versione diversa di dove sia il loro fratello minore.



La mamma parte alla ricerca del piccolo e riesce a liberarlo. Per fortuna c'è la mamma! che sempre toglie dai guai e riporta la tranquillità. 
Un tenero albo illustrato sulla infinita pazienza materna e sulla capacità che hanno (le mamme) a risolvere qualsiasi situazione. Per parlare di crescita, di coraggio e di bugie (i quattro fratelli non si fanno scrupoli a dirle).
E anche le immagini devono essere menzionate: la tecnica usata da Stefania Vianello è davvero unica e particolare: con del filo colorato ha dato vita a dei simpatici ricci e a dei particolari paesaggi.
Il libro fa parte della nuova bibliografia Nati per Leggere.

Per fortuna c'è la mamma
Zar Baldisserotto, Stefania Vianello
2014
Kite
Da 4 anni

Nessun commento:

Posta un commento