Pagine

Translate

domenica 11 maggio 2014

Biblioburro: La mamma




"La mamma è tante cose..."












Basterebbero queste poche parole e l'immagine della copertina per descrivere questo bellissimo libro dedicato a tutte le mamme. Aprendolo è come aprire il nostro cuore, leggere la dolce poesia è come tornare indietro e ripensare a tutte quelle volte che la nostra mamma ci è stata vicina. Non si può non provare un grande senso di gratitudine verso colei che ci ha donato la vita.

"E' una casa tonda,
morbida e ambulante.
E' un centro felice,
sicuro e raggiante.
M'ha portato al mondo,
nudo e piccino.
M'ha dato da mangiare
il pasto più genuino."


Fanno sorridere ed emozionare le parole di questo libro, perché appartengono a tutti, ed ognuno di noi le fa proprie elaborandole in base ai propri ricordi.
Le immagini sono un tripudio di colori e di vita (il fiume che scorre, l'albero pieno di fiori e foglie), la figura della mamma è sempre presente, allegra, con le gote arrossate, i capelli sciolti e i grandi occhi che guardano il figlio e il mondo con amore infinito.

                           

La scelta di rappresentare mamme-animali "feroci" come orsi, tigri, coccodrilli è un chiaro esempio di come tutti gli esseri viventi, nel momento in cui diventano madri sanno essere dolci, compiono gli stessi gesti e sono in grado di donare lo stesso tipo di amore.


Una nota di merito anche per la scelta della carta: la porosità che la rende viva al tatto, il delicato suono che emette toccando le pagine colorate, compie la magia di potersi tuffare tra le tavole e fa da sottofondo musicale alle parole che accompagnano lo scorrere della vita tra madre e figlio. Il libro si conclude nel modo più naturale, con il figlio ormai cresciuto che saluta con tenerezza la madre, pronto ad affrontare con le proprie forze la vita che gli si prospetta di fronte, sicuro dii poter contare sempre sull'amore materno.
Con questo albo Mariana Ruiz Johnson ha vinto al "VI Premio Internazionale Compostela per Albi Illustrati 2013".  

La mamma
Mariana Ruiz Johnson 
Kalandraka
2014
da 3 anni

Nessun commento:

Posta un commento