Pagine

Translate

lunedì 24 marzo 2014

Marzo negli asili

E' arrivato marzo, le giornate si sono allungate, la primavera indecisa ha provato a mettere fuori il naso ma poi ci ha ripensato. Tutto questo per giustificare la quantità di energia sovraumana che hanno i bambini in questo periodo. E chiunque lavori con loro lo ha potuto notare, dai piccoli del nido fino ai più grandicelli... energie positive, intendiamoci! Almeno per noi, che li vediamo una volta al mese, e che abbiamo notato la fine del letargo che li ha accompagnati nei mesi scorsi e ha visto sbocciare di nuovo la vispa attenzione e la partecipazione attiva. 





Marzo dunque, e marzo per i piccoli è uguale a festa del papà! Libri sul papà ce ne sono davvero tanti e molto belli, noi questa volta abbiamo pescato dallo scaffale della biblioteca di fiducia Il mio papà è davvero speciale, di Ross Collins, una storia divertente ambientata tutta nella giungla. Alla fine della lettura i piccoli ascoltatori ci hanno fatto conoscere tutti i loro papà speciali, e ognuno parlava del proprio come se avessero un supereroe come genitore!



Sempre in tema di animali abbiamo provato Lupo e Lupetto, una tenera storia di amicizia, che nasce piano piano, attraverso i piccoli gesti e le prime condivisioni. Il testo è abbastanza lungo, ma con sorpresa abbiamo notato che anche i bimbi più piccoli sono rimasti con gli occhi spalancati e la bocca aperta per tutta la durata della storia.

















Abbiamo giocato con E' una parola di Arianna Papini, un piccolo libro pieno di amore, e ancora una volta il tema principale era l'amicizia (che non è mai abbastanza). Tante piccole frasi, tanti buffi disegni e una parola da indovinare. La maggior parte dei bambini l'ha scoperta, chi prima chi dopo. Alcuni hanno trovato in alcune frasi il riferimento non all'amico ma... al papà (il gioco, il nascondiglio sicuro, lo scrigno dei segreti, la condivisione).


Il pacchetto di marzo si è concluso con il mitico duo Michaël Escoffier-Matthieu Maudet e il loro Buongiorno dottore.
Piccolo libro cartonato, storia semplice con dei fumetti, tanto colore, una carrellata di simpatici animali e soprattutto una storia tutta da ridere con il finale a sorpresa e...non solo! 



Già perché come era già successo per Buongiorno postino, anche questa volta non tutti i bambini si sono accorti della storia nella storia, ossia, quella del lupo che trova un buon (è il caso di dirlo) passatempo mentre aspetta il proprio turno dal medico. Il libro ha necessitato di una doppia lettura, con doppie risate da parte del pubblico.



Lupo & Lupetto
Nadine Brun-Cosme, Olivier Tallec
Edizioni Clichy
2013
pp.48
da 5 anni

Il mio papà è davvero speciale
Ross Collins
Mondadori
2008
pp. 28
da 4 anni

E' una parola
Arianna Papini
Kalandraka
2013
pp. 36
da 5 anni

Buongiorno dottore
Michaël Escoffier, Matthieu Maudet
Babalibri
2010
pp. 30
da 4 anni

Nessun commento:

Posta un commento