Pagine

Translate

martedì 18 febbraio 2014

Biblioburro: L'enciclopedia dei buchi

Professor Buco, da dove viene questa sua passione per i buchi?
Noi Buco, siamo imbucati da padre a figlio dal Medioevo. Un buco qua, un buco là...così succede. Io l'interesse per i buchi lo coltivo dalla più tenera infanzia. Ho iniziato a collezionare buchi ordinari: buchi nei calzini, trombette, setacci, retini... Poi col passare del tempo, ho arricchito la mia collezione. Ho stanato buchi nei quattro angoli del mondo, ho scoperto abissi vertiginosi, voragini di giganteschi cantieri... E dopo tutti questi anni di ricerca sono giunto alla conclusione che il buco è il centro di tutto.




E' decisamente un tipo originale il professor Buco, ha grandi baffi marroni che schizzano in aria come due corna, un bel camice rosso e..un insolito buco nella pancia. E non penso sia fame! Però buchi nella memoria non ne ha, anzi! La sua strana collezione ci permette di attraversare centinaia e centinaia di anni di storia come nessun altro sa fare. 
Non ci si pensa mai, ma siamo davvero circondati da buchi! Partiamo da noi:


 "Veniamo da un buco
ascoltiamo con un buco
respiriamo da un buco
guardiamo da un buco
mangiamo da un buco
caschiamo in un buco
scappiamo da un buco..."


Guardiamoci attorno: camminiamo in strade piene di buchi (e se la strada è fatta bene gli unici buchi sono i tombini), mangiamo cibi pieni di buchi come formaggi, pasta, dolci, pane...frutta quando ha l'ospite! Ci vestiamo con indumenti bucati (e anche qui se ci va bene sono solo buchi delle maniche o per le gambe!), addirittura giochiamo con i buchi, basti pensare al golf, alla pallacanestro, al biliardo...


Si potrebbe andare avanti per un bel po', ad elencare tutti i buchi che ci circondano, sia in natura che in casa nostra. Editoriale scienza fa ancora centro (è un buco?) e pubblica (anzi ri-pubblica dal 2007) L'enciclopedia dei buchi, un curiosissimo viaggio alla scoperta di questi...cosi neri e vuoti come dicono certi bambini.
Il professor Buco ha una collezione meravigliosa da condividere con tutti i piccoli lettori. Dalla natura allo spazio, dal cibo ai cantieri edili, tante tante curiosità da scoprire.
Naturalmente le pagine sono piene di buchi, ma non è una fregatura, garantiamo che questo libro riuscirà a colmare ogni buco di titubanza sull'importanza dei buchi! 

L'enciclopedia dei buchi
Claire Didier, Roland Garrigue
Editoriale scienza
2013 (prima edizione 2007)
da 7 anni

Nessun commento:

Posta un commento