Pagine

Translate

venerdì 24 gennaio 2014

Biblioburro: Nelle mie mani




Un gioco bellissimo, quello giocato da una bambina vestita con tutù da ballerina di fronte ai suoi genitori seduti vicini sul divano di casa, mentre la osservano senza interromperla. La piccola inizia a muovere una mano e... trova una noce di cocco, scuote la noce e nasce un lago...tocca la luna e lei ruota nel cielo...


Al "rientro" dal suo viaggio fantastico, la piccola ballerina ritrova l'abbraccio di mamma e papà, ma l'albo non termina qui, prosegue per alcune pagine, senza parole, con la (ri)comparsa di un unicorno, quasi a dire che il gioco può ricominciare.



Sfondi neri, un gioco di poche parole di Jorge Lujan incatenate l'una all'altra ed illustrazioni colorate e fantasiose di Mandana Sadat per un inno alla fantasia e alla libertà dei bambini.

Nelle mie mani
Jorge Lujan, Mandana Sadat
Bohem Press
2013
pp.32
da 4 anni

Nessun commento:

Posta un commento