Pagine

Translate

venerdì 6 dicembre 2013

Biblioburro 153° ep.





"Gli altri animali risero tutti e dissero che l'orso era stupido. Ma l'orso non si curò di loro e prese a riempire le fessure con il muschio.
-Vedremo chi dormirà quando arriverà l'inverno- disse."












Sarà perché il vento soffia forte in questi giorni, sarà perché il freddo pungente dell'inverno si fa sentire, sarà forse perché la gentilezza non è una qualità tanto diffusa... sarà per tutti questi motivi, o forse prima di tutto sarà perché l'illustratore è ancora e sempre lui, il grande Quentin Blake, che abbiamo trovato splendido e perfetto questo nuovo albo illustrato pubblicato dalla casa editrice Camelozampa. La storia dell'orso deriso dai suoi amici animali perché vuole costruirsi una casa invernale in cui trascorrere il letargo, e che poi accoglierà anche loro durante il lungo inverno...
Una storia che ricorda La cicala e la formica, ma con un finale assolutamente diverso!
Un plauso alla casa editrice indipendente Camelozampa, che ha deciso con coraggio di riproporre capolavori come questo albo illustrato (la cui prima edizione in Gran Bretagna è datata 1969) e di ripresentarli in una veste aggiornata, quando invece la grande distribuzione punta ad altre pubblicazioni spesso seguendo esclusivamente logiche di mercato. Oltre a pubblicare libri di qualità, Camelozampa è molto attenta a tutto il processo editoriale, dai contenuti al materiale utilizzato, ed i suoi libri sono a “km 0” perché stampati in loco.  
Una nostra recensione completa la trovate qui tra pochi giorni.

La casa invernale dell'orso
John Yeoman, Quentin Blake
Camelozampa
2013
pp. 32
da 4 anni

Nessun commento:

Posta un commento