Pagine

Translate

mercoledì 16 ottobre 2013

Biblioburro 132° ep.



Glub è un mostricciatolo verde, peloso e con tanti denti. Glub è molto agitato e molto affamato. Si comporta da vero monello, e cerca di mangiarsi qualunque cosa incontri sulla sua strada: la sorellina Crocchina, il suo cane... ma a scuola ha promesso che farà il bravo con tutti. 



E infatti Glub a scuola si trattiene; vorrebbe tanto spiaccicare Ciccio ma resiste, assaggiare la piccola Loretta ma resiste, mangiarsi Martino ma resiste...almeno fino alla fine della giornata!
Un divertentissimo albo illustrato, con un finale spiazzante, per raccontare quello che tutti i piccoli lettori sanno fare molto bene: crescere in mezzo agli altri cercando di obbedire e di stare alle regole, ma facendo ogni tanto (o spesso, dipende dai casi) quello che gli pare. 
Incontriamo frequentemente bambini simili a Glub nelle scuole materne e nei nidi e sono i nostri preferiti!!
E si sorride anche nel riconoscere Nina della coppia Naumann-Villemin/Barcilon in Il ciuccio di Nina, tra le compagne di Glub, era la bimba del ciuccio fempre prefente...

Glub!
Christine Naumann-Villemin, Marianne Barcilon
Il castoro
2013  
da 3 anni

Nessun commento:

Posta un commento