Pagine

Translate

giovedì 3 ottobre 2013

Biblioburro 127° ep.



Immagina di non provare mai gioia, rabbia, paura, amore. Senza emozioni saresti come un robot: analizzeresti con freddezza matematica le situazioni e non avresti voglia di fare nulla! Per fortuna le emozioni esistono: sono loro a rendere la vita così interessante!









Abbiamo già parlato di Editoriale Scienza qui, e la ritroviamo con piacere in un altro libro-manuale che parla di emozioni, ma in modo approfondito, entrando nel cervello e cercando di spiegare il perché  e il come nascono le emozioni. Nell'arco di una giornata passiamo dalla gioia alla rabbia, ci sorprendiamo per una sorpresa o prendiamo paura per un nonnulla, ma che cosa fa scattare un'emozione? E cosa succede nella nostra testa? Un sacco di cose davvero! Dagli organi sensoriali che trasmettono le informazioni al cervello, che a sua volta mette in circolo più sangue e dirige il nostro corpo come un direttore d'orchestra. E poi? Poi la situazione che ha scatenato tutto ciò viene analizzata e...siamo pronti per un'altra emozione.
Il libro è pieno di alette che si sollevano e aiutano a capire meglio questi strani "fenomeni" che ci scombussolano dentro e fuori. Un bel libro da adottare anche a scuola, perché parlare di stati d'animo non è semplice, soprattutto ai bambini, dove la semplicità delle parole e la chiarezza nell'espressione sono fondamentali per ridurre al minimo il bombardamento di domande che rischiano di rimanere senza risposta!

Argh! Uffa! Urrà!
Muriel Zurcher, Stéphane Nicolet
Editoriale Scienza
2013
da 8 anni

Nessun commento:

Posta un commento