Pagine

Translate

venerdì 24 maggio 2013

Sceglilibro: una festa!



Ne avevamo parlato qui ed era solo l'inizio! Poi ne abbiamo parlato qui, quando era in pieno fermento. Sono passati più di sei mesi dall'inizio e oggi, dopo due giorni di festa, l'attività di Sceglilibro si è conclusa.
Un'iniziativa in grande, che ha visto impegnate ben ventidue biblioteche del Trentino, che hanno collaborato  fra loro in modo eccellente per far leggere, votare, commentare quasi mille ragazzini delle scuole aderenti. Noi siamo state alla festa che si è tenuta ad Andalo, giovedì 23 maggio al mattino. lo specifichiamo perché in due giorni sono state fatte altre due repliche, per permettere a tutti i ragazzini di partecipare. E vi assicuriamo che il palazzetto di Andalo è molto molto molto grande! Nonostante questo... tutti non ci stavano! E' stata una festa ben studiata, divertente e per niente noiosa. I libri "in gioco" erano cinque:

"I giardini degli altri" di Marta Barone
"Troppo mitico" di Gianfranco Liori
"La musica del mare" di Annamaria Piccione


L'iniziativa si è conclusa con un sacco di premiazioni! Oltre a decretare il libro più votato dai lettori, sono stati premiati i migliori cinque commenti positivi, scelti direttamente dagli autori dei libri, e i migliori cinque commenti negativi, scelti dai bibliotecari.
Una cosa molto corretta; perché le critiche fanno crescere, anche (e forse soprattutto) quelle negative. E se a farle sono direttamente i fruitori di questi libri è ancor meglio!
Alla festa di giovedì mattina erano presenti gli scrittori Gianfranco Liori e Marta Barone. Vanna Cercenà e Annamaria Piccione sono intervenute via Skipe, mentre Guido Sgardoli ha videomessaggiato i ragazzi. Beata tecnologia! Che usata nel modo giusto fa stare tutti vicini e partecipi, anche chi come Annamaria se ne sta in maniche corte in riva al mare in Sicilia, mentre noi quasi avevamo freddo con la giacca. 

Sceglilibro è stata un'attività intelligente che ha saputo avvicinare i ragazzini ai libri utilizzando i metodi di comunicazione che ormai fanno parte della nuova generazione. Il sito internet dove i partecipanti potevano votare, esprimere le loro opinioni, entrare in contatto con gli scrittori stessi, è stato innovativo e ha colpito nel segno. Teniamo le dita incrociate per la continuazione di progetti come questo, che fanno bene agli scrittori che cercano nuove idee e che hanno bisogno delle conferme/critiche dei lettori, ai bibliotecari che lavorano insieme, alle lettrici che scoprono sempre cose belle e soprattutto ai ragazzini che leggono, imparano e sono giudici onesti e incorruttibili!

Ah! Non vi abbiamo detto chi ha vinto!! "Troppo mitico!" di Gianfranco Liori, un tripudio di applausi quando si è presentato sul palco! Ci è piaciuta la sua commozione, e anche quella via web di Annamaria Piccione che è arrivata seconda. Naturalmente si sa... in fondo non ha vinto nessuno, il premio migliore e maggiore per gli scrittori (e per i libri) è quello di essere entrati nel cuore dei loro lettori.

Nessun commento:

Posta un commento