Pagine

Translate

lunedì 6 maggio 2013

Biblioburro 71° ep.





"Puoi disegnare un cavallo.
Due cavalli, tre cavalli, quattro cavalli, 

cinque cavalli, ma anche sette cavalli, facciamo quattordici cavalli, anzi quindici

e se a questo punto te la senti, cinquantasei cavalli.

Potrebbero essere addirittura cento, un'intera mandria che galoppa nel vento,

e tu sei un ladro di bestiame felice e contento."



Un autentico libro sulla creatività! Può sembrare cosa banale, pensandoci, ma Gek Tessaro ha ragione quando dice che il disegno è un linguaggio universale, che racconta storie, stati d’animo e sogni, comprensibili in qualunque luogo del mondo. Con il disegno si possono fare cose meravigliose! Si possono disegnare delle grandissime api e dei piccolissimi elefanti, si possono disegnare orsi feroci che però non ci fanno paura, o il fuoco che brucia...ma non se lo tocchi! Perché con il disegno si può fare ciò che si vuole, si può avere tutto, basta un foglio, una matita e tanta fantasia. 


Il punto di partenza è "puoi disegnare quello che ti va". Un inno al disegno e alla creatività, un piccolo libro con una forza enorme, che dovrebbe essere usato anche nelle scuole come testo didattico.

Il poliedrico Gek Tessaro è uno dei più acclamati illustratori italiani, ha ricevuto il prestigioso  Premio Andersen  nel 2010 e il Premio Nazionale Nati per Leggere 2011.

Sono un ladro di bestiame (felice)
Gek Tessaro
Il Castoro
2013
80 pag.
da 5 anni

Nessun commento:

Posta un commento