Pagine

Translate

venerdì 8 marzo 2013

Biblioburro 44° ep.




"Per caso sei scemo?".
"No. Sono un bambino meno intelligente."
"Davvero? Io invece sono intelligente al cubo."













Non è facile trovare buone pubblicazioni dedicate a lettori di 9/10 anni. Escludendo le collane più conosciute, si tratta di una fascia d'età un po' ... strana. Sono bambini non più bambini, ma non ancora ragazzi, con tutto quello che ciò che comporta anche dal punto di vista dei gusti "librari". In questa direzione alcune case editrici  stanno pubblicando illustrati di ottima qualità, che ancora non sono abbastanza diffusi tra i lettori, e soprattutto tra chi si occupa di promozione della lettura per bambini e ragazzi. Ci stiamo lavorando!
Una piacevole scoperta questo libro. Un romanzo godibile, improbabile ma intelligente; ambientato a Berlino, con due ragazzini come protagonisti, coinvolti in un giallo pericoloso. Rico è Federico, intelligente a metà, perché il suo cervello lavora ad una velocità ridotta rispetto al normale, ed è lui stesso ad ammetterlo. Ma è un bambino molto generoso e molto coraggioso. Oscar è invece intelligente al cubo, è il suo opposto anche dal punto di vista fisico, ed è un gran fifone. I due diventeranno inseparabili e finiranno persino sulle orme del pericoloso Ladro Ombra!
Un libro con cui sorridere anche di argomenti difficili quali la diversità, la mancanza di una figura paterna, il rapimento di minori.

Rico, Oscar e il Ladro Ombra
Andreas Steinhofel
Beisler
2012
pp.211
da 10 anni

Nessun commento:

Posta un commento