Pagine

Translate

giovedì 21 marzo 2013

21 marzo giornata internazionale delle foreste

Che bello!
Che bello che siamo sempre più sensibili all'ambiente. L'Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha proclamato il 21 marzo 2013 come Giornata Internazionale delle Foreste. Lo scopo di questa giornata è di far conoscere a livello mondiale l'importanza della "parte verde" del nostro pianeta affinché tutti i paesi possano promuovere la gestione sostenibile, lo sviluppo e la conservazione di tutte le specie di alberi.
L'attenzione per l'ambiente c'è sempre stata, ma da qualche anno è suonata una campanella a livello globale. Sarà che davvero c'è bisogno di imparare a convivere con la natura, non si può sfruttarla solamente.
Sarà che possiamo ritenerci fortunate noi Pollicine, che abitiamo a due passi dal Parco Naturale Adamello Brenta, e tra gli alberi ci stiamo sempre.
Lavoriamo con i libri, che sono fatti di carta, li portiamo tra i bambini, li tocchiamo, li annusiamo e li sfogliamo ogni giorno. E' bello vedere come anche il mondo dell'editoria si sia sensibilizzata per quanto riguarda la salvaguardia delle foreste. E non solo perché molte case editrici pubblicano libri con "storie verdi", ma anche perché prediligono l'utilizzo di materiali riciclati e atossici non solo per gli utenti ma anche per l'ambiente stesso.
Ci piace piantare vari tipi di semini tra i bambini. In pole position c'è quello della lettura, ovvio! ma ci è già capitato di fare letture "verdi", di regalare ai bambini semini di zucca racchiusi in gusci di noce, o foglie verdi speciali dell'albero di Edoardo (quello dell'ultimo albero in città), illustrato da Peter Carnavas ed edito da Valentina edizioni. Un libro emozionante!
Ci piace ogni giorno pensare un po' verde, ci  piace far pensare verde gli altri, e ci piace l'idea che oggi ci pensiamo tutti di più! Ma pensiamoci sempre, che poi il verde è un colore rilassante e allegro!

Nessun commento:

Posta un commento