Pagine

Translate

venerdì 1 febbraio 2013

Biblioburro 37° ep.


Bice Speciale è una pecora. Una pecora particolare.





Bice Speciale è uscito con Donzelli nel 2012. Ci aveva colpito per il formato particolare, allungato e stretto. Ma anche per le illustrazioni, dettagliate e bellissime, a tutta pagina. Poche le parole, e scelte con cura, per raccontare la storia di una pecora a strisce alla ricerca del suo posto nel mondo. Durante la sua ricerca, Bice incontrerà oggetti a strisce che le somigliano, ma solo alla fine troverà il posto che la farà sentire davvero speciale.
La dedica iniziale (e finale) del libro è di Confucio: "Ovunque tu vada, vacci con tutto il cuore."


C'è un posto a Nord, sulla costa, con una torre a strisce bianche e rosse - un faro.





Adesso sempre per Donzelli arriva il secondo libro di Bice Speciale, uscito ancora una volta dalle mani e dalla penna di Miriam Koch, giovane artista tedesca divenuta famosa proprio grazie a Bice, che è stata pubblicata in diversi formati ed è divenuta fonte inesauribile di decine di gadget. Stesso formato e identica protagonista: la pecora a strisce che ha trovato il suo posto nel mondo in un faro alle rive del mare del Nord e lì vive felice con il suo amico gabbiano. Ma ecco che il vento porta dal mare una bottiglia con un messaggio, e Bice decide di partire di nuovo...


Bice Speciale la pecora a strisce
Miriam Koch
Donzelli
2012
pp. 21
da 5 anni

Bice Speciale in viaggio col vento
Miriam Koch
Donzelli
2013
pp. 36
da 5 anni

Nessun commento:

Posta un commento