Pagine

Translate

martedì 22 gennaio 2013

Prosegue così




Abbiamo iniziato il discorso qui, ma ancora non abbiamo finito!
Stavamo presentando alcune case editrici specializzate sull'editoria per bambini. Questa volta vogliamo parlare di Kalandraka, una casa editrice spagnola che per fortuna è arrivata fino qui! Il libro "Capretti caproni" l'abbiamo usato negli asili e il cloppete cloppete degli zoccoli è bellissimo farlo con i piccoli. "L'inizio" è un albo illustrato che racconta la guerra attraverso immagini molto toccanti.
















Franco Cosimo Panini ha pubblicato quel fantastico e geniale Tullet, che con il suo "Un libro" ha ipnotizzato grandi e piccini. E lo fa ogni volta, anche se il libro lo si conosce già a memoria! Con "Bau miao cip-cip" ci siamo divertite un mondo, perché gli animali sono rappresentati attraverso i loro versi.














Orecchio Acerbo è una casa editrice molto singolare. Ma pubblica libri per bambini molto belli. Recentemente nel biblioburro abbiamo messo "A che pensi?", ma il vero "cavallo di battaglia" per noi è stato "Fortunatamente", albo davvero bello che intervalla momenti fortunati e sfortunati del protagonista Ned.
Le case editrici sono davvero tante, noi ne usiamo molte e di ognuna ricordiamo dei libri in particolare. Ma non è ancora finita... 

Nessun commento:

Posta un commento