Translate

giovedì 27 settembre 2012

Libri... golosi

Ci abbiamo preso gusto e potrebbe diventare un problema serio. Adesso oltre a curiosare tra i libri e a pensare a come leggerli e a chi, ci mettiamo anche ad inventare l'abbinamento con un dolcetto. 
Perciò beccatevi questo dolce consiglio. E sgranocchiate mentre leggete!

Mamme, Arianna Giorgia Bonazzi, Vittoria Facchini, Rizzoli, 2011 (da 4 anni)
Un libro sulle mamme: mamme pasticcione e mamme perfettine, mamme apprensive e mamme avventurose, mamme casalinghe e mamme in carriera, ma tutte pronte a scherzare con i propri bambini e a coccolarli.
Un libro di grande formato e dalle illustrazioni colorate e tenerissime, da sfogliare insieme, per riconoscersi e per sorridere.










La ricetta? Quella, al solito, la trovate qui, si chiama cioccococcole.

mercoledì 26 settembre 2012

Biblioburro 10° ep.

§ Arriva l'autunno...e insieme ai funghi spuntano un sacco di libri nuovi. Ma noi siamo raccoglitrici di libri tutto l'anno, per fortuna! 


L'estate in cui diventai famosa, Simon Van Der Geest, Salani, 2012 (da 9 anni)
Il primo libro che voglio consigliarti è "L'estate in cui diventai famosa" con sottotitolo "e i miei genitori non se ne accorsero!" uno dei libri per ragazzi più divertente che abbia letto finora. La storia dell'intrepida Sophie che un bel giorno si sveglia e si accorge (neanche troppo sorpresa) che i suoi genitori se la sono dimenticata in campeggio. Comincia così un mirabolante piano per farsi venire a prendere, un'avventura paradossale che farà non da sola...Leggilo!!






Mi porti al parco?, Fabian Negrin, Il Castoro, 2012 (da 3 anni)
L'altro libro per più piccini è "Mi porti al parco?" Nulla sembra poter disturbare il riposo del papà... E nessuno riesce a svegliarlo... nemmeno il suo rumorosissimo bambino che prova ad accendere degli elettrodomestici, compra un elefante e chiama addirittura l'ambulanza... Servirà qualcosa di molto più dolce e tenero. Un libro pieno di colori, di suoni e di rumori.

 







lunedì 24 settembre 2012

Prima notte in biblio: resoconto


Sono passati due giorni. Ma chi ha detto che bastano per riprendersi da una notte un po' insonne? Quando (forse) giovedì ci riprenderemo del tutto, sarà ormai ora di fare la seconda notte!
Ma è comunque un'esperienza che ci piace sempre fare!

Questi i numeri della serata:
26 bambini
30 brioches
3 donne molto pazienti
3 ore effettivamente dormite
12 ore tutti insieme
1 bibliotecario (che poi se n'è andato, perciò lo si conta davvero?)
26 lanterne luminose
100 sassolini luminosi

venerdì 21 settembre 2012

Una buonanotte in biblioteca


L'iniziativa è partita qualche anno fa, ed è stata tutta inventata da E.P. che di libri e di letture se ne intende davvero. In pratica, sdoganando l'idea obsoleta che la biblioteca sia un luogo chiuso e polveroso, la Betta propone di dormirci dentro, senza bibliotecario/a, in compagnia di 25 bambini, con un sacco a pelo, un cuscino, tante storie ed una lanterna colorata ad illuminare il tutto. L'idea piace così tanto che, detto fatto, le biblioteche della Valle del Chiese si organizzano e decidono di aderire. Alle Pollicine il compito di "affiancarla" durante il progetto, aiutandola a seguire i cuccioli soprattutto durante la notte (che èèèèè luuuunga, credete a noi!).

giovedì 20 settembre 2012

Eccesso o difetto?


Beccatevi questo nostro sincero augurio del giovedì, perché pare che non se ne abbia mai abbastanza. Un difetto di autostima potrebbe provocare qualche problema, ma un eccesso, beh, un eccesso può solo sollevare! E noi oggi vogliamo volare!!! L'abbiamo trovato scritto su un furgone (si noti s.r.l!) e ci è piaciuto ancora di più pensare che c'è qualcuno che va in giro carico di autostima!!

lunedì 17 settembre 2012

Libri... golosi


Embè, siamo lettrici, questo è dichiarato. Cerchiamo di farlo a livello professionale, creando un ponte tra i libri che leggiamo ed i bambini che ci ascoltano. Perché i libri hanno bisogno di lettori, e a volte i lettori non riescono a trovare il loro libro preferito da soli, dunque... lo facciamo noi per loro!  Ma... LIBRI URLATE PIU' FORTEEE!!!
Occheforse (termine coniato dalle Pollicine or ora) anche i libri necessitano di nutrimento, a loro volta? Dove per "nutrimento" si intende ovviamente quel nutrimento. Sisà (termine coniato dalle Pollicine post or ora) che per attirare persone la strategia migliore, tra un libro e l'altro, è quella di buttare lì un qualcosa di calorico e che delizi il palato.

Biblioburro 9°ep.


* Nuovissimo appuntamento con la nostra rubrica. Ci hai fatto caso anche tu che in questo ultimo periodo fra i libri per bambini e per ragazzi usciti recentemente, diversi di loro ruotano intorno al tema della morte e del lutto? Abbiamo già parlato di "Sette minuti dopo la mezzanotte". Da argomento quasi tabù "la morte" è diventata in qualche modo un ‘filone’ della narrativa e, anche se non crediamo molto nei libri "a tema", penso si possa riconoscere che tali libri aiutano suggerendo approcci diversi. Lo pensi anche tu, collega? Il libro che ho appena finito di leggere è per ragazzini ed è "La gita di mezzanotte".


La gita di mezzanotte, Roddy Doyle, Salani, 2012 (da 10 anni)

Quattro donne: la bisnonna, la nonna, la madre e la figlia adolescente alle prese con la malattia della nonna che è ancora molto vispa e non ha voglia di morire, non prima di aver fatto un'ultima gita di mezzanotte con sua madre (cioè la bisnonna), che in realtà è già morta da anni... beh, che vi racconto a fare? Sembra una storia intricata, invece è la storia del cerchio della vita, raccontata da Roddy Doyle (lo stesso del Trattamento Ridarelli per intenderci) che sa parlare agli adolescenti, anche della morte, con un linguaggio fresco e leggero, con ironia ed un pizzico di malinconia, perchè nessuno è mai pronto, ma così è la vita.


domenica 16 settembre 2012

Barzelletta


... direttamente dalla Settimana Enigmistica, da cui le Pollicine traggono spunti costanti per le loro elucubrazioni mentali...
Buona domenica!

venerdì 14 settembre 2012

Aggiornamenti



Sapete già che siamo redattrici di Mangialibri, bene. Cliccando sul loro logo (lo trovate a destra dell'home page) e poi su "bambini&ragazzi" potete trovare i nostri nomi con tutte le nostre recensioni in ordine di pubblicazione (e non solo le nostre!).
D'ora in avanti faremo un post per avvertirvi di ogni nuova recensione pubblicata. 
Inoltre subito sotto il logo di Mangialibri potete trovare anche le recensioni dei libri che utilizziamo divisi per fasce di età.

giovedì 13 settembre 2012

Biblioburro 8° ep.

Un altro appuntamento con il nostro biblioburro, che quest'estate ha davvero sudato molto per portare i libri ai bambini in giro per il Trentino. D'ora in avanti parleremo dei libri un po' più in dettaglio, anche di libri per bambini più grandi e per ragazzi, le scuole sono iniziate! 

§ Beccati le mie due proposte, socia! 


Marilena la balena,
Davide Calì, Sonja Bougaeva,
Terre di mezzo, 2011 (da 5 anni)
La storia di una bambina che ogni mercoledì in piscina deve affrontare i suoi compagni che la deridono perchè è un po' grassottella e quando si tuffa assomiglia ad una balena. Marilena soffre molto, fino a quando il suo maestro di nuoto le spiega che per essere leggero devi pensare leggero, e così la bambina impara ad avere fiducia in se stessa. Il formato e le illustrazioni lo fanno apparire un libro per bambini piccoli, ma il messaggio che vuole trasmettere è forse dedicato a quelli più grandicelli.

mercoledì 12 settembre 2012

Storielle castagnose


Arrivate a questo punto è necessario rivelarlo. Adoriamo i libri e la lettura, così tanto da decidere di farli diventare la nostra professione, ma c'è almeno un'altra cosa per cui entrambe diamo i numeri... la cioccolata! Cioccolata fondente, bianca, al latte, ripiena, cioccolatini, biscotti al cioccolato (e a questo proposito avremmo anche avuto un'altra idea, ma per la sua realizzazione pratica dobbiamo aspettare un altro po'), crema al cioccolato, oddio cos'altro? Insomma,

venerdì 7 settembre 2012

Rieccoci!

Siamo tornate! Ricaricate, rigenerate, rilassate. Abbiamo sgombrato la mente e adesso siamo pronte a ricominciare da qui:

                Un bambino che legge, sarà un adulto che pensa.

E per chi ci segue davvero, Mangialibri ha pubblicato le ultime nostre recensioni. Se volete curiosare, le trovate sulla pagina qui a destra...