Pagine

Translate

mercoledì 7 novembre 2012

La storia nelle storie


Si conclude oggi il pacchetto di letture che abbiamo fatto alla biblioteca di Gardolo (Tn) con i bambini delle classi III e IV elementari. Ne avevamo parlato qui, e adesso possiamo dire che è stata una bella esperienza. Abbiamo dichiarato di non essere amanti delle letture "a tema", ma quando il libro diventa anche un alibi per lo studio siamo d'accordo sul fatto che è una scelta intelligente e per nulla banale.
La nostra idea è stata quella di parlare delle scoperte fatte dall'uomo (non tutte ovvio!) attraverso l'assaggio di alcuni brani tratti dai diversi libri selezionati dalla biblioteca. L'idea è piaciuta molto; i bambini erano interessati e curiosi e alla fine dell'intervento hanno divorato i libri, altro che assaggiato! La scelta degli oggetti/scoperte non è stata casuale, anche qui abbiamo cercato di far riflettere i bambini sul fatto che quello che per noi oggi è scontato, per l'uomo è spesso stato il risultato di un percorso molto difficoltoso. "Cos'è questo coso?", "Facile... è una zattera!"... Eh, già! Ma 30 milioni di anni fa mica dicevano così... anche perché mancava il senso dell'umorismo e la possibilità di parlare con la mimica facciale adeguata!!!


La bibliografia curata dalla bibliotecaria di Gardolo era più corposa e noi l'abbiamo letta tutta, ma qui segnaliamo alcuni dei libri che abbiamo presentato:

Beatrice Masini, Ina dentro la grottaEL , 2012
Luciano Malmusi, A scuola con Neandertal BoySalani Gl'istrici, 2011
Stefano Bordiglioni, Storie prima della storiaEinaudi ragazzi, 2009




Nessun commento:

Posta un commento