Pagine

Translate

giovedì 18 ottobre 2012

Biblioburro 16° ep.


Finalmente un libro che racconta di principesse, principi e terribili draghi  sputafuoco. Nel libro che voglio presentarti c'è tutto questo e altro ancora. Solo che sono messi un po'...in ordine sparso?! Ne La principussa Clura e il drago di Tormod Haugen c'è il principe...ma ha un caratterino tutto suo, c'è un drago, che in effetti sputa fuoco ma....è un po' emotivo. E la principessa! Non solo lei, ma anche principussa, principossa, principissa, principassa, principeffa, plincipessa, prinzipessa e pvincipessa. Tutte smaniose di salvare il pruncipe (ho scritto giusto!)



“La principussa Clura era una vera principussa. Non una principessa, perché una principussa è ancora più nobile di una principessa e ha il sangue molto più blu! Clura possedeva mille vestuti e cinquecento paia di scurpe. Aveva quattordicimila libri e un milione di cd con la sua musica preferita e ventiquattro cavalli tutti per lei"....











Clura è una delle nove belle principusse del regno. E' bionda, con gli occhi azzurri, incapace di imparare i nomi dei fiumi e delle montagne che il suo maustro tenta di insegnarle, ma bravissima a ballare la rumba.
Tutte doti essenziali, perché un bel giorno, su richiesta del re e delle reguna, la principussa Clura parte per una missione veramente speciale: deve liberare un pruncipe prigioniero di un terribile drago.
Ma le altre otto pricipusse dei regni vicini hanno avuto la stessa idea e tutte e nove si ritrovano davanti alla grotta dell'enorme drago, che in confronto alla loro furia diventa docile come un cagnolino! Se Clura salverà il principe però non te lo dico!
Il libro è molto divertente, per la storia, in cui finalmente c'è la rivincita delle povere principesse perennemente in difficoltà, ma anche per il modo con cui l'autore Tormod Haugen gioca con le lettere e le parole. Ti sfido a cantare l'u-canto e l'o-canto!!!
Due parole su Tormod Haugen. E' uno dei maggiori autori scandinavi, vincitore dei più importanti premi della letteratura per ragazzi. La giuria dell'Hans Chistian Andersen Award ha così commentato il premio a Tormod Haugen:
La sua scrittura fa tabula rasa delle categorie. Assume il punto di vista dei ragazzi e usa la materia narrativa con una potenza poetica e un'intensità che contraddistinguono tutti i suoi lavori.

Ci tenevo a sottolinearlo!!

La principussa Clara e il drago
Tormod Haugen
Salani, 2012
pp. 53
da 6 anni

Nessun commento:

Posta un commento