Pagine

Translate

giovedì 15 marzo 2012

Campionato di lettura



E' iniziato e ne avevamo parlato qui. Ora però siamo davvero nella fase più "battagliera" del pacchetto, la sfida! Abbiamo spiegato di cosa si tratta, ma non vi abbiamo svelato che in realtà da anni, a titolo diverso, ci occupiamo di campionati di lettura, anche piuttosto consistenti dal punto di vista numerico (abbiamo giocato con oltre trenta classi l'ultima volta!). Leggiamo molto, scegliamo i libri che ci sono piaciuti di più (qualcuno deve pur farlo!), compiliamo bibliografie differenziate a seconda dell'utenza a cui ci rivolgiamo e facciamo un primo incontro in cui spieghiamo ad insegnanti e classi di cosa si tratta. 

Poi lasciamo decantare la cosa, cioè diamo loro il tempo di leggere e di parlare di libri, ed intanto noi ci divertiamo come matte ad organizzare giochi, a pensare ai punteggi, ai jolly, ai tempi, alle penalità (ebbene sì; ci sono, ci sono). E alla fine la sfida può cominciare! Ci presentiamo all'appuntamento con borse piene di libri, faldoni con fotocopie, campanelli, cappelli da jolly, cronometro... e facciamo in modo di farli divertire, i bambini e i ragazzi che hanno letto così tanto! E noi con loro!

Questa volta il campionato era solo per due classi parallele, che dunque si sfidavano l'una contro l'altra, ma l'emozione e la voglia di fare erano le stesse di sempre. La biblioteca era accogliente e la bibliotecaria sorridente...

1 commento:

  1. Non esistono bibliotecarie musone, ce n'era una anni fa ma poi è uscita dal giro. Buon lavoro carissime.

    RispondiElimina